Prenotazione Campo Calcio

Chiamare GIOVANNI cell. 333.4707900 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 225215Totale Visite:
  • 73Visite di oggi:
  • 227Visite di ieri:
  • 988Visite settimana:
  • 206Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
18/11/2018, 11:22
Prevalentemente Nuvoloso
Prevalentemente Nuvoloso
7°C
Temperatura percepita: 4°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 75%
Vento: 3 m/s ONO
Alba: 7:08
Tramonto: 16:41
Previsione 18/11/2018
Giorno
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
10°C
Previsione 19/11/2018
Giorno
Rovesci
Rovesci
9°C
Previsione 20/11/2018
Giorno
Pioggia
Pioggia
9°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

Banca Malatestiana

BASKET STELLA SERIE D – 8^ DI CAMPIONATO -

A.S.D POL. STELLA – A.S. CASTIGLIONE MURRI  BASKET  (74-65)

Parziali: 16/20  11/13  22/15  25/17

POL. STELLA . Tabellino  Coach: Casoli V/Coach Polverelli: Amadori 4, Egbutu 6, Verni (Cap)8, Bomba 10, Guerra 0, De Martino 0, Pinto 16, Quartulli 7,Del Turco 23, Pari

A.S CASTIGLIONE MURRI BK : Coach: Patuelli  : Donati 0, Melino 2, Buriani 24, Gandolfi (Cap) 18 , Varotti 11,  Stefanelli 0, Mantovani  4 Parchi 6, Minerva 0, Secchi 0, Samoggia 0, Vetere 0

BASKET UNDER 20 – 5^ giornata di andata

BASKET 95 FAENZA - POL. STELLA 76 – 39

Faenza 14/11/2018; Tabellino Stella: coach Polverelli; #1 Riccardo Betti T2 1/2 > P. 2, #3 Marco Cesarini T2 0/3 > P. 0, #4 Jacopo Ermeti T2 1/2 – T3 0/1 > P. 2, #6 Nicola Prinzler T2 0/3 – T3 0/4 > P.0, #7 Agostino Frisoni T2 1/4 – T3 0/2 > P. 2 _RB 7, #9 Giovanni Rossi T2 1/3 – T3 0/1 – TL 2/4 > P. 4, #10 Lorenzo Guerra T2 5/12 – T3 0/2 – TL 0/3 > P. 10 _FS 5, #11 Andrea Romano T2 0/2 – T3 0/1 > P. 0, #17 Alessandro Capitani T3 0/1 > P. 0 _PR 1, #18 Lorenzo Benzoni T2 0/3 – T3 2/3 > P. 6, #20 Mattia Santibacci T2 2/4 > P. 4 _ST 3, #60 Simone Carlini T2 4/9 – TL 1/2 > P. 9

Partita di spessore dei nostri ragazzi nonostante il risultato possa fare intendere tutt’altro. Purtroppo non hanno trovato la via del canestro nei due quarti centrali a fronte della squadra faentina a cui dai 6,75 m è entrato di tutto. Il 1° quarto è stato giocato in perfetto equilibrio registrando un sontuoso 4 su 4 del neoacquisto Simone Carlini al suo debutto in maglia giallo-blu. Buono anche il rientro di Benzoni che con 2 bombe nel 1° tempo è stato l’unico dei nostri a segnare dall’arco. Ben 8 dei 12 giocatori scesi in campo sono andati a referto; stupisce lo 0 su 7 di un Prinzler sotto tono. Per il resto solo Guerra sale in doppia cifra con 10 punti all’attivo. Frisoni recupera rimbalzi e segna canestro in contropiede dopo palla rubata con un’entrata degna del Doc. Un paluso all’allenatore che a lungo è riuscito a contenere il fuoco nemico grazie ad una strategia difensiva mista zona-uomo che i nostri avversari non hanno saputo decifrare in più di un’occasione. Purtroppo il rientro dallo spogliatoio dopo l’intervallo lungo non è stato dei più felici, complice anche le ragguardevoli misure del campo da gioco che hanno decisamente provato i nostri sul piano fisico, molti dei quali ancora indietro di preparazione. Il finale di gara ha registrato un’impennata di orgoglio della squadra che è riuscita a rientrare in partita aggiudicandosi almeno l’ultimo quarto per 13 a 12. Buon gruppo, che si sta consolidando e in grado di far giocare tutti. Non mancherà di stupire anche contro altri avversari di rango.

VOLLEY STELLA – GIOVANILI IN CAMPO

Alla Stella anche le squadre giovanili del volley hanno iniziato i loro campionati o gare amichevoli.

VOLLEY B2 – CAF ACLI STELLA STRAPPA UN PUNTO AL FORLI’

Campionato Nazionale Pallavolo B2 femminile – 5a giornata 10-11-18 –- CAF ACLI STELLA RIMINI – BLUELINE LIBERTAS FORLI’: 2-3 (25-22, 16-25, 17-25, 25-22, 7-15)

Dopo due ore e mezzo di gioco la Caf Acli Stella si arrende alla Libertas Forlì e la gara finisce 2 a 3.
Onore a Caf Acli Stella comunque che nel derby col Forlì (prima in classifica) non ha rinunciato a giocare e a lottare per tutta la partita. Si è assistito dagli spalti (con numeroso pubblico) ad una piacevole gara con bel gioco da ambo le parti.
I sintomi di ripresa si fanno più evidenti per Caf Acli Stella che ora attende qualche risultato pieno per togliersi dai piani bassi della classifica.
Ancora permangono comunque varie difficoltà come i postumi di infortunio per Bologna o necessità di rifiatare in qualche momento per altre. Per questo ultimo motivo l’allenatore Mussoni ha operato varie sostituzioni immettendo in campo le ragazze a disposizione: sono entrate Costantino, Bianchi (all’esordio in questa stagione), Bigucci, Mazza e Serafini.
La partenza timorosa nei confronti del Forlì, forte rivale di tanti incontri, non ha impedito a Caf Acli Stella di mettere in rilievo un bel gioco nel primo set, senza errori e con tanto entusiasmo che ha sorpreso le forlivesi, guidate dal tecnico Delgado, che forse non si aspettavano una Caf Acli Stella così vivace considerato il posto che occupa in classifica con soli 2 punti all’attivo. Il set si è risolto solo nelle fasi finali  quando Caf Acli Stella con due attacchi vincenti di Nasari e una ribattuta di Ambrosini hanno permesso la vittoria col distacco di tre punti.


C’era da aspettarsi l’energica reazione delle forlivesi che nel secondo set hanno preso in mano le redini della competizione: in vantaggio per tutto il set con larghi margini di sicurezza.
Stesso copione per il terzo set.
Ma il quarto set è stato molto più combattuto e spettacolare e le padrone di casa si sono fin dall’inizio avvantaggiate di 5 punti (9 a 4) mantenendo il  distacco per tutto il set (18 a 12 – 21 a 16) Nel finale del set il Forlì ha cercato il successo e si è portato sul 22 pari ma a questo punto una bomba in attacco di Nasari e un ace di Francia hanno permesso a Caf Acli  Stella di pareggiare i set e portarsi al tie-break risolutivo.
Qui la speranza di poter spingersi ancora in avanti è svanita alle prime battute e forse una certa stanchezza ha lasciato campo libero alle scorrerie degli attaccanti forlivesi che dal 4 a 3 per Caf Acli Stella hanno portano il punteggio a 4 a 14 e terminato agevolmente a più 7.

Nonostante la sconfitta in  Caf Acli Stella si è notata una certa soddisfazione per il gioco ritrovato e per il punto strappato.

Tabellino:
CAF ACLI STELLA: Ambrosini 2, Nasari 15, Gugnali 9, Francia 14, Tomassucci 13, Bologna 5, Bigucci 0, Costantino 1, Jelenkovic 1 (lib),  Bianchi 0, Mazza 0, Serafini 0 (lib), Cit ne – All. Mussoni
LIBERTAS FORLI: Stradaioli 4, Raggi 3, Valpiani 16, Bettini 1, Balducci 7, Bernabè 19, Grillini 1, Gardini 2, Rossi, 19, Morelli 0 (Lib)Laghi e Geminiani (lib) ne.  – allenatore Delgado
Muri: St 9 – Fo  5 – BV: St 8 – Fo 7 – BE: St 5 – Fo 7
Classifica: CSI CLAI Imola 14, Bleuline Libertas Forlì 13, Emanuel Riviera Rimini 12, Rubierese 12, Gramsci Pool Reggio E. 10, Arbor Reggio E.10,  Esperia Cremona 8, Fruvit Rovigo 6, Liverani Lugo 6, Pianamiele Bologna 6, Caf Acli Stella Rimini 3, Civiemme Campagnola RE 3,  My Mech Cervia 2, Calerno S.Ilario RE 0

BASKET STELLA SERIE D – 7^ DI CAMPIONATO

ARGENTA – STELLA RIMINI: 82-72

Parziali: 24-23, 43-39, 65-50, 82-72

Tabellini:

Argenta: Coach Baccilega; Magnani 17, Alberti D 8, Quaiotto L 18, Malagolini 6, Di Tizio 8; Bianchi 8, Quaiotto A 5, Montaguti 8, Alberti 4.
Stella Rimini: Coach Casoli;  Del Turco 31, Bomba 9, Quartulli 10, Verni 7, De Martino; Amadori 11, Pari 2 Guerra 2.

Trasferta lunga e complicata dalle assenze per infortunio di Naccari ed Egbutu e per motivi di lavoro di Pinto; Palestra bunker con campo da gioco piccolo e reso scivoloso dall’umidità.Botta e risposta iniziali con il 5-11 Stella dopo 3′ fermato dal time out casalingo e pronta replica dei padroni di casa con un 10-0 al 5′.Poi 20-14 a -2′ fino al 24-23 di fine periodo (Del Turco 12 pt e 4 falli subiti). Nuovo tentativo di fuga di Argenta nel secondo periodo fino al 39-30 del 6′ poi un loro antisportivo e 2 triple di Verni e Bomba negli ultimi 2 minuti rivivono lo strappo fino al -4 di metà gara.A inizio terzo quarto cala il buio sulla Stella che non segna fino al 4′ (52-39), poi un tl di Amadori sblocca il punteggio ma la difesa di casa resta un rebus e si arriva al 61-44 con un tecnico alla panchina riminese. Rientro a -13 (61-48) con 2 di Del Turco (8 falli subiti), costante spina nel fianco della difesa. Chiusura terzo periodo a 65-50. Il gap resta intorno ai 15 punto fino al 6′quando un tecnico al coach di Argenta favorisce la reazione ospite con un parziale di 9-0 alimentato da due 2+1 di Del Turco e da una tripla di Amadori fino al 78-70 a -2′. Ma il serbatoio è ormai in riserva e nonostante il pressing finale Argenta chiude gestendo il vantaggio. Finale 82-72.

Palazzetto pieno (quasi 200 persone), tifo caloroso ma corretto. Argenta buona squadra con potenziale offensivo notevole, tutti tirano da fuori senza timore, la difesa Stella ha concesso troppi tiri aperti e troppi secondi tiri su rimbalzo offensivo. Resta il rammarico per le assenze perduranti.

BASKET STELLA SERIE D – 6^ DI CAMPIONATO

POL.STELLA RIMINI – A.S.S SELENE BASKET S.AGATA (RA):  70-77

PARZIALI: 14-22, 23-17, 19-22, 14-16

Tabellino POLISPORTIVA STELLA: Coach Casoli, V/Coach Polverelli; Casoli ne, Amadori 5, Egbutu 5, Verni (Cap) 11, Bomba 14, Guerra ne, De Martino, Pinto 6, DelTurco, 25 Pari 7.

Tabellino SELENE BASKET S. AGATA: Coach Dal Pozzo, v/Coach Valli; Spinosa 3, Bergsamini 5, Rubbini 8, Vignudelli, Mastrilli (Cap) 9, Totaro 17, Cappara 9, Caldrati 19, Camorani  8, Montanari.

Lo si sapeva che si sarebbe incontrato una squadra forte in ogni reparto, fisicamente superiore e che è stata formata per il salto nella categoria, tuttavia il coach Casoli, pur dovendo fare a meno ancora di giocatori importanti ed altri ancora non in perfetta forma, ha cercato di imbrigliare la forte squadra di S.Agata, sorprendola all’inizio con un ottimo Del Turco (8 punti su 14), che però con Caldrati e Camorani ha subito annullato lo svantaggio e chiuso il primo quarto con un vantaggio di 7 punti. I riminesi non accettano lo svantaggio e reagiscono con belle giocate, portandosi a canestro con tutti i giocatori del quintetto in campo ristabilendo le distanze. Il primo tempo termina con il punteggio di 37-39. A nulla è valsa la determinazione di imporre il proprio gioco, gli stellini  hanno gli uomini contati, i cambi con i giovani ancora non danno risultatii concreti, pur lodando la loro vitalità ed impegno. Il terzo quarto è combatutissimo, ma i ragazzi del coach ravennate Del Pozzo non mollano, e reagiscono ad ogni piccolo parziale a sfavore che gli si viene a creare, trovando la via del canestro con gli esperti Todaro e Caldrati (19-22). Con il punteggio di 56- 61 la partita è tutta da giocare, ma con la mancanza del Cap. Naccari, dell’esperto Quartulli, con il quintetto che non ha avuto i necessatri cambi, la Stella non ha avuto la forza di strappare il foglio rosa alla squadra Ravennate che veleggia tra le prime della classifica. La convizione degli esperti e dei tecnici del settore riminese è quella di aver formato una bella squadra, con coach capaci ed esperti, che gioca bene, ma in questa categoria occorre assolutamente che sia al completo, per dare maggior soddisfazione al proprio pubblico.

Sabato 10/11 alle ore 21,00 i riminesi incontreranno in trasferta la sqadra della cestistica Argenta che occupa la posizione di metà classifica.

VOLLEY B2 – CAF ACLI STELLA – SINTOMI DI RIPRESA

Campionato Nazionale B2 femminile – 4a giornata 3-11-18 – MY MECH CERVIA – CAF ACLI STELLA RIMINI 2-3 (29-31, 25-21, 15-25, 25-19, 15-17)

Dopo due ore e mezzo di gioco la Caf Acli Stella riesce a far suo l’incontro per 3 a 2 pur col minimo scarto di punti (17 a 15). Le due squadre si ritrovano in classifica con i primi punti del Campionato di B2 in quanto erano ancora a quota zero.
Questo chiarisce come le aspettative di entrambe le squadre abbiano prodotto una partita nervosa, con frequenti errori e ribaltamenti di risultato. Qualche scusante per Caf Acli Stella, ma comunque non determinante, può essere stata la difficile settimana di alcune ragazze alle prese con febbri influenzali e infortuni.
Già dal primo set finito 31 a 29 per Caf Acli Stella si sono notate queste caratteristiche: Caf Acli Stella in vantaggio per 24 a 22 non ha saputo chiudere e dopo tre errori nelle battute finali si è fatta raggiungere, ma poi dopo una serie di punto a punto con un attacco mani fuori di Francia si è presa il set.
Ma la sconfitta non scoraggia le cervesi e il secondo set dopo un andamento punto a punto fino ai 18 pari termina col Cervia che spinge con maggior convinzione per finire a suo favore con 4 punti di scarto.
Nel terzo set la Caf Acli Stella riprende le redini del gioco ed esprime i migliori equilibri di squadra con buone battute (quattro valide consecutive di Nasari dal 16 a 11 al 19 a 11), continui attacchi dal centro di Gugnali e Tomassucci favoriti da una ottima difesa del libero Jelenkovich e dalla regia di Ambrosini: questa è la Caf Acli Stella che ci è piaciuta di più.
Quanto di buono è stato costruito nel terzo set da Caf Acli Stella si è disciolto nel quarto in cui il Cervia è stato sempre avanti di punti e ha prodotto un bel gioco. Il tenore dell’incontro non è variato all’inizio del tie-break in cui il Cervia è stato in vantaggio fino al 9 a 13 ma poi si è vista la forte reazione delle riminesi in cui Francia ha preso in mano la partita nel finale con quattro attacchi consecutivi vincenti e con la Nasari che ha chiuso con un attacco per il 17 a 15 e il favorevole risultato dell’incontro per Caf Acli Stella.
Si vedrà sabato prossimo 10 novembre al Palastella se CAF ACLI STELLA saprà far fronte alla forte Libertas Forlì che occupa la prima posizione di classifica
Tabellino:
CAF ACLI STELLA: Ambrosini 2, Nasari 19, Gugnali 17, Francia 23, Tomassucci 10, Bologna 4, Bigucci 0, Costantino 1, Jelenkovic lib,  non entrate: Bascucci, Bianchi, Cit, Serafini – All. Mussoni
My MECH CERVIA: Di Fazio 13, Haly 8, Pais 17, Bosio 13, Ricci 12, Fortunati 9, Ceroni 6, Toppetti 1, Colombo 0, Petta 0, Fabbri lib., ne: Gasperini – All. Braghiroli
Muri: St 11 – Cer  7 – BV: St 5 – Cer 8 – BE: St 17 – Cer 12
Classifica: Libertas Forlì 11, CSI CLAI Imola 11, Gramsci Pool Reggio E., Rimini Riviera e Rubierese  Reggio E. 9, Arbor Reggio E. e Esperia Cremona 8, Fruvit Rovigo e  Pianamiele Bologna 6, Liverani Lugo 4,  Caf Acli Stella Rimini 2, My Mech Cervia 1, Calerno S.Ilario RE e C&M Campagnola RE 0

BASKET STELLA – SERIE D

COMUNICAZIONE:

LA PARTITA BASKET CESENA – POLISPORTIVA STELLA DEL 31/10 E’ STATA RINVIATA  A DATA DA DESTINARSI.

VI ATTENDIAMO AL PALASTELLA  SABATO 03/11 ALLE ORE 21,15  PER L’INCONTRO CON IL BK. SANT’ AGATA (ra)

BASKET STELLA – SERIE D – 4^ DI CAMPIONATO

POLISPORTIVA STELLA RIMINI – BK VILLAGE GRANAROLO (BO): 68-55

PARZIALI : 13-14, 18-15, 21-13, 16-13

Tabellini

Polisportiva Stella: Coach Casoli, V/Coach Polverelli; Semprucci, Amadori 8, Quartulli (Cap) 3, Bomba 18, De Martino 2, Del Turco 23, Casoli ne.Tonti ne, Verni 6, Guerra, Pari 8.

BK Village Granarolo (BO): Coach Ansaloni; Carini 4, Poli 2, Marcheselli, Banzi 6, Landuzzi 2, Morando 9, Misciali, Meluzzi 7, Polo 2, Nobis 6, Nicotera (Cap) 8, Paoloni 9

Dopo 2 sconfitte la Stella con orgoglio ritorna alla vittoria contro una squadra temibile e ben organizzata. Il Coach Casoli deve  affrontare l’incontro ancora con varie assenze importanti, Naccari, Egbutu e Pinto, (al quale rivolgiamo le più sentite condoglianza per la perdita del caro  padre), intervallando fin dall’inizio i giocatori giovani della panchina, per poi avere nel finale un quintetto più competitivo. Il primo quintetto è’ composto da Verni, Del Turco, De Martino, Bomba e Pari, al quale il coach Ansaloni contrappone Landuzzi, Paoloni, Nobis, il Cap, Nicotera e Morando. L’inizio è tutto Stella che parte con decisione portandosi sul punteggio di 8-0. Del Turco, Pari e Bomba, con il play Verni, tentano un parziale più vistoso, ma Granarolo reagisce con Carini e Nobis. Il Coach Casoli finalmente dopo vari mesi di assenza può disporre di Amadori, che cambia con Pari. Una veloce azione in contropiede Amadori-Verni porta il punteggio a 2,38  sul 12-8 ma una tripla del bolognese Nobis ed un canestro in entrata di Poli proiettano la squadra di Ansaloni in vantaggio 12-14; si chiude il primo quarto con un libero di Bomba (13-14). La seconda fazione di gioco inizia con grande determinazione, ma è Granarolo che con Meluzzi ed una tripla di Banzi tenta la fuga (13-19). Lo stellino del Turco reagisce con un bel canestro ma un fallo intenzionale di Amadori, un errore di Verni in entrata ed un errore di Bomba che sbaglia da sotto, indicano un periodo in ombra dei riminesi, che si riprendono in breve tempo con un canestro di Quartulli ed una più ferrea difesa. Seguono una sequenza di canestri da 2 di Del Turco, poi 7 punti di Bomba ed un bel canestro del giovane De Martino in entrata che permettono a 3,30″ la parità sul 21-21. A 1,50″ dalla fine è ancora parità (25-25). L’incontro è molto intenso, la squadra di Ansaloni con un libero di Meluzzi ed una tripla di Nobis si riporta in vantaggio, ma un determinato Pari con 5 punti conseutivi riporta la Stella in vantaggio (31-29). Dopo i chiarimenti dei coachs nel periodo di riposo, si riparte con decisione ed una serie infinita di attacchi e contrattacchi, difese arcigne e mobilissime. Le squadre cercano di superarsi, spronati dal tifo e dalle panchine. Con un canestro in entrata di Verni seguito da quello di Del Turco ma sopratutto con le due triple di Bomba, la Stella prende un rassicurante parziale, che la porta in vantaggio di 8 punti a 3,33″. I Bolognesi con Banzi e Paoloni tentano il recupero ma entra in scena il bravo play stellino Amadori che con due triple consecutive che proietta il punteggio sul  52-40. Invano gli ultimi forzati attacchi dei granarolesi, perchè ad ogni canestro la Stella risponde con decisione e precisione con Bomba, Del Turco, Quartulli ed il rientrante Amadori che intravvedono ormai il risultato finale positivo (68-55). Partita ben giocata, pubblico soddisfatto, saluto cordiale finale dei giocatori e Coach.

LUTTO

La Polisportiva Stella tutta ed il settore basket in primis sono vicine ad Angelo Pinto per il tragico lutto che ha colpito il suo caro.

Rattistrati esprimiamo il nostro cordoglio a “Lillo” ed alla sua famiglia