Prenotazione Campo Calcio

cell. 339.7916671 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 136Letture questa pagina:
  • 209892Totale Visite:
  • 14Visite di oggi:
  • 99Visite di ieri:
  • 438Visite settimana:
  • 75Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
26/05/2018, 08:17
Soleggiato
Soleggiato
17°C
Temperatura percepita: 21°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 93%
Vento: 0 m/s S
Alba: 5:34
Tramonto: 20:40
Previsione 26/05/2018
Giorno
Prevalentemente Soleggiato
Prevalentemente Soleggiato
26°C
Previsione 27/05/2018
Giorno
Sole Splendente
Sole Splendente
27°C
Previsione 28/05/2018
Giorno
Nuvoloso
Nuvoloso
27°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

Torneo Papini – Le parole degli Stellini 2000!!

Invece del solito resoconto del torneo da parte di allenatori e dirigenti, abbiamo deciso di fare un commento al Torneo Papini, svoltosi a pasqua dai nostri Aquilotti 2000, direttamente con i racconti dei ragazzi, a cui è stato chiesto di scrivere qualche pensiero sui 4 giorni del Torneo. Qui di seguito inseriamo un riassunto con almeno una frase estrapolata da tutti i componenti della squadra:

“Finalmente è arrivato il Torneo, eravamo tutti carichi, ci aspettavano 4 giorni durissimi, pieni di partite! La prima partita del torneo abbiamo vinto 100-9 e ci siamo un po troppo gasati e infatti le 2 partite dopo contro Jesi e San Damianese abbiamo preso tante mazzate! Io ho fatto il 100° punto e come da tradizione il mattino successivo ho portato i pasticcini per tutta la squadra che abbiamo mangiato dopo la partita con Jesi. Sfortunatamente gli avversari ci hanno battuto di molti punti ma almeno ci siamo addolciti. Sono stato fortunato ad iniziare basket quest’anno perché non avrei mai avuto la possibilità di fare un torneo internazionale proprio nella città in cui abito. Mi dispiace per quelli di Valona che hanno fatto un viaggio molto lungo per fare un torneo un po deludente. Comunque questo sport mi piace e mi piacerà molto, non credo che smetterò piu di giocare, neanche quando avrò 80/90 anni. La partita che ho fissato piu nella mente è quella contro la Sandamianese: a circa 10 minuti dall’inizio il mio allenatore comunica a me e ad un mio compagno che non potevamo giocare perché l’allenatore avversario non permetteva di fare piu cambi. Ci sono rimasto malissimo! Anche se non capivo bene il perché avesse deciso di lasciare fuori proprio me ho accettato a malincuore la sua scelta. Le scelte fatte dall’allenatore giuste o ingiuste vanno rispettate: cosi mi hanno insegnato. La nostra squadra pecca nei passaggi di palla, il nostro allenatore Stefano, nei suoi confessionali, ci rimprovera spesso per questo motivo. I nostri avversari erano davvero uniti e determinati. Io ho dato tutto me stesso, anche se il giorno di pasqua i ravioli mi avevano un po appesantito e lunedi mi sono dovuto svegliare alle 7, anche se non c’era scuola. Spero proprio di poter ripetere questa entusiasmante esperienza perché mi ha fatto sentire come un vero campione. All’inizio pensavo che arrivassimo primi ma durante il girone abbiamo incontrato squadre piu forti e alla fine siamo arrivati quinti. Finita la partita abbiamo fatto la doccia e siamo andati tutti a vedere la finale Under14 al Flaminio, la finale è stata molto bella ed entusiasmante con molti colpi di scena perché prima vinceva una squadra poi l’altra ha rimontato ed è andata a vincere. Dopo questa finale c’è stata la premiazione con molti ospiti, tra cui Carlton Myers. Ho potuto partecipare al torneo solo lunedì perché sono stato in vacanza, ero molto stanco perchè ero appena tornato dal viaggio di 15 ore! Lo sport aiuta a crescere e io voglio continuare a crescere con il basket! Per me è stato molto bello giocare e incontrare nuovi amici. Grazie a Stefano e Luca per il sostegno e la fiducia che mi hanno dato. Sicuramente di questo torneo mi rimarrà in mente la grinta con cui ho giocato e quello che mi ha detto Stefano: “devi avere più personalità, non ti fermare a quello che ti dico io, vai oltre e poi quando vuoi andare a canestro, vai deciso! Provaci!” Ho capito che per fare bene nel basket bisogna dare il 100% e giocare con la grinta dal primo all’ultimo minuto. Per me questo torneo è stato bellissimo, anche se era meglio arrivare tra le prime 3 cosi ci avrebbero premiato con una coppa. È stata un’esperienza molto bella al di la del risultato ho avuto modo di conoscere nuovi amici! Anche se siamo arrivati quinti non cambierei la mia squadra con la prima.

Scritto da: Andrea, Matteo L., Matteo P, Davide, Simone, Samuele, Filippo D, Filippo B, Federico G, Federico V, Federico B, Gabriele, Lorenzo G, Lorenzo B, Giacomo, Mirko.

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>