- Polisportiva Stella -

VOLLEY B2 DONNE – ULTIMA DI CAMPIONATO

Articolo edito da marcellodonati il 15/05/2015 @ 14:06 nella categoria: VOLLEY 2014-15, VOLLEY B2 | No Comments

Serie B2 Volley femminile Girone F 26^ Giornata sabato 9maggio 2015
Caf Acli Stella Rimini – New Font Mori Gubbio (PG) – 0-3 (17-25, 19-25, 23-25)

La Caf Acli Stella Rimini festeggia, nonostante la sconfitta per 0-3 contro la New Font Mori Gubbio, con i propri sostenitori, dirigenti e sponsor, il raggiungimento della permanenza in B2 anche per la prossima stagione. Un risultato sofferto e incerto viste tutte le difficoltà incontrate sia per l’innalzamento medio della qualità delle squadre del girone che per le dinamiche relazionali di gruppo, che nel corso del campionato ha dovuto cercare di superare ed integrare.
Un ringraziamento particolare al coach Andrea Biselli che ha compiuto uno straordinario percorso, dalla promozione dalla serie C alla vittoria della Coppa Emilia, togliendosi assieme alle ragazze delle belle soddisfazioni dal punto di vista sportivo.
La cronaca
Formazione in campo per la Caf Acli Stella Rimini con la palleggiatrice Sacchi, l’opposta Fiorucci, le centrali Ortensi (C) e Albertini, le schiacciatrici-ricevitrici Godenzoni e Bologna ed il libero Deluigi; per le sostituzioni l’alzatrice Morosato, la centrale Morelli, l’opposta Giardi, la banda Pappacena ed il libero Padovani.
Primo set con la Caf Acli Stella Rimini che lascia spazio alle più giovani del gruppo mentre la New Font Mori Gubbio scende in campo con la formazione tipo. Inizio equilibrato con cambio palla (7-8) e un mini break sul 10-12. Poi il Gubbio mette a segno un parziale di 0-5 (11-18) ed ipoteca la prima frazione che termina sul 17 a 25.
Il secondo set parte alla grande con le riminesi sopra per 6 a 0 e alla prima sospensione il vantaggio è di 5 punti sulle eugubine rimanendo tale sino al 14 a 9, quando Biselli opera il cambio di diagonale inserendo la Morosato per la Fiorucci e la Giardi per la Sacchi. Questa volta la mossa non dà il risultato aspettato e alla fine della rotazione, con il rientro della diagonale, il risultato è di 18 a 23 con le stelline che si spengono definitivamente (18-25).
Nel terzo set il coach Biselli inserisce la Pappacena al posto della Godenzoni, la Morosato al posto della Sacchi, la Giardi al posto della Fiorucci e la Padovani al posto della Deluigi sperando di rianimare la partita. E il parziale resta conteso per tutta la sua durata (7-8 e 16-14) sino alle ultime battute nel finale (23-24) quando il Gubbio mette a segno il primo match-point chiudendo set e partita.

Tabellino: Caf Acli Stella Rimini- All. Andrea Biselli –Albertini 4, Morosato 0, Bologna 9, Deluigi lib., Fiorucci 5, Giardi 4, Godenzoni 7, Morelli 3, Ortensi 7, Padovani lib., Pappacena 2, Sacchi 3.
Tabellino: New Font Mori Gubbio – All. Mattori Maurizio – Ragnacci 12, Cerbella 9, Ciccolini 14, Danielli 9, Venturi 8, Geminea 3, Caccianani 3, Passeri lib., Sanipoli lib., Minotti n.e.
Classifica: Battistelli S.Giovanni M. 75, Edil Ceccacci Moie 71, Roana Mosca HR Macerata 58, Costr. Papa Altino 48, Sacrata Civitanova 46, Teodora Ravenna 45, Gubbio 41, Ecotech Visus Cervia 36, Team 80 Gabicce 35, Caf Acli Stella 34, Loreto 29, Esino Falconara 18, Gada Pescara 10, Ciaocarb Arabona Manoppello 0

Marino P

RINGRAZIAMENTI: al termine di questa avventura che ci ha dato tante soddisfazioni nonostante le difficoltà incontrate occorre ringraziare i fautori e i protagonisti: prima di tutto le ragazze e la loro grande professionalità. Poi l’allenatore Andrea Biselli, il suo Vice Enrico Mussoni e l’aiuto Chiara Gambuti. Inoltre il preparatore atletico Fabio Deluigi e il fisioterapista Paola Bagli (presente nel girone di andata). Lo sponsor principale CAF ACLI nella persona del Direttore di Rimini Dott. Paolo Conti. L’organizzazione ha comportato la presenza del medico a bordo campo e un ringraziamento particolare va ai Dott. Sandro Quaranta e Dott. Nicola Zaccaria che sono intervenuti gratuitamente con spirito di volontariato tipico della nostra Polisportiva.  Sempre presente anche l’addetto al defibrillatore Marcello Donati (per fortuna inoperoso). Un grazie a Marino Padovani che ci ha deliziato con i suoi commenti puntuali e succinti. Per finire al dirigente Sandrino Deluigi e a tutti i tifosi soprattutto a quelli sempre presenti nelle lunghe trasferte.

Marcello


Copyright © Polisportiva Stella. All rights reserved.