Prenotazione Campo Calcio

Chiamare GIOVANNI cell. 333.4707900 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 22Letture questa pagina:
  • 243536Totale Visite:
  • 39Visite di oggi:
  • 81Visite di ieri:
  • 383Visite settimana:
  • 64Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
27/05/2019, 10:16
Prevalentemente Nuvoloso
Prevalentemente Nuvoloso
16°C
Temperatura percepita: 17°C
Pressione: 101 mb
Umidità: 93%
Vento: 2 m/s E
Alba: 5:33
Tramonto: 20:41
Previsione 27/05/2019
Giorno
Temporali
Temporali
19°C
Previsione 28/05/2019
Giorno
Temporali
Temporali
21°C
Previsione 29/05/2019
Giorno
Temporali
Temporali
19°C
 

Commenti recenti

BASKET STELLA – SERIE D – 23^ DI CAMPIONATO

BASKET CASTIGLIONE MURRI – POL.STELLA 81-59

parziali: 21-20  45-30  66-45  81-59

Arbitri Del Rio, Sogni

Tabellini Castiglione Murri: Coach Fili; Giorgi 2, Donati 1, Meòlino 12, Buriani 7, Gandolfi 14, Verotto 14, Mantovani 12, Stefanelli – Parchi 18, Minerva 4, Secchi 2, Vetere 2.

Tabellini Pol. Stella: Coach Casoli; Semprucci, Carlini, Amaori 5, Egbutu 6, Verni 22, Naccari 4, Bomba 9, Guerra, De Martino, Pinto 2, Del Turco 11.

Una sola vittoria nelle ultime 6 partite sono un segnale non confortante per il gruppo stellino, che deve prontamente reagire contro l’ospite Pallacanestro Pianoro (Bo) che si svolgerà venerdi’ 08/03 al palastella alle ore 21,15.

L’ultima sconfitta, contro il Castiglione Murri, ha lasciato sorpresa ed amarezza nel circuito cestistico stellino. Per la verità su 7 partite dalla fine del campionato la salvezza non è in discussione, però l’aver ceduto di 22 punti contro una squadra che stazionava nella bassa classifica desta un po’ di preoccupazione e bisogna chiedersi il perchè. L’abbiamo detto piu’ volte: le assenze pesano e sono molte e frequenti, la stanchezza e la non tenuta deriva dagli allenamenti, il nervosismo sarebbe meglio lasiarlo a casa e giocare in scioltezza, sfoderando il bel gioco e la propria tecnica individuale alle quali la Stella ci aveva abituati, divertendosi. (3 elementi del quintetto usciti per somma di tecnici ed antisportivi, sono un evidente danno alla squadra e brutta immagine). Il Coach Casoli saprà certamente rendersi conto come mai un play stellino segna 22 punti con folate personali e tiri liberi e gli attaccanti del quintetto (ad esclusione del Bravo Del Turco sempre marcatissimo) non segnano piu’ delle dita di una mano? La squadra che si andrà ad affrontare “Pianoro basket” ha una media partita di 71,91 su 23 partite giocate, ha vinto l’ultimo incontro con il basket Village che lo precedeva in classifica di 8 punti. Occorre calma, gioco ed entusiasmo.

Purtroppo anche la partita contro la modesta squadra di Pianoro non ha avuto esito positivo (risultato 63-67). Non si puo’ piu’ dire che ” ogni partita ha la sua storia” dopo sei su sette partite perse in questa fase centrale del campionato, ma non possiamo dire neppure che sia indifferenza  e mancanza di volonta’ di azione.Agli addetti organizzatori, ai tecnici, appare evidente che sia venuta a meno quella energia, quella volatilita’, quella dinamicita’ di prevalere che ha caratterizzato la prima parte del campionato. Per la verita’ la squadra riminese e’ stata in molte partite ridotta per infotuni ed assenze per motivi di lavoro, ma quel gioco non piu’ corale,quella spinta che avviene per la maggior parte da azioni personali, quella difesa disattenta, non possono dare risultati positivi. Cosa occorre? difficile dirlo: il Coach e’ molto bravo, sa gestire la squadra, gestisce la partita con avvedutezza con gli uomini che ha a disposizione. Gli organizzatori sono attivi e sempre presenti per la miglior gestione della squadra. I giocatori sono esperti, tecnicamente capaci nei loro ruoli. i fans ed i  tifosi  stellini non fanno mancare il loro entusiasmo. Se c’e’ una spiegazione forse, la si deve cercare nei pochi allenamenti, sempre a ranghi ridotti. Quando manca la dinamicita’ nelle gambe ,tutto si annebbia, e cala la volonta’. I 4 centri dalla distanza sui 26 tiri dimostrano  questa verita’.

Il quintetto iniziale che Casoli mette in campo e’ composta da Del Turco, Egbutu, Amadori, Bomba ed il Cap:Naccari .L’incontro e’ vivace con buone giocate.Parte bene la stella con due triple di Bomba e le incursioni a canestro di Del Turco ben servito da Amadori e da Naccari . I giovani del Coach Fasone di Pianoro si difendono con due triple di Ricci ed i canestri in entrata di Tosiani. Si conclude la prima fazione di gioco con il punteggio di 20-14 con l’impressione che i riminesi siano in grado di competere per un risultato positivo, ma ci si sbaglia perche’ i pianoresi rientrano in campo con grande dinamicità, la palla gira veloce e spinti dal coach e dalla panchina   si riportano sotto, e con una tripla di Tosiano si portano in vantaggio (20-21) e proseguono fino al ( 20-24) a 6,36″. Si prosegue con un avvicendarsi di canestri fino a 3,32 dal termine del primo tempo con del Turco che segna 4 liberi e con il canestro di Bomba si pareggia il risultato (32-32) Sembra che la partita debba cominciare in quel momento, ma Pianoro ha piu’ convinzione,  crede in cio’ che forse non credeva,vede il gruppo riminese indeciso, che fa errori, che non affonda : I bolognesi sono  un gruppo ben preparato,non travolgente nelle trame di gioco, sono lineari e prevedibili, ma determinati. Verardi del Pianoro mette a segno 8 punti consecutivi e quando scaglia la tripla il gruppo ospite si trova sul punteggio di 32-32 e prosegue con Selleri e Ricci che chiudono la prima parte della partita sul + 7 ,dopo che Pari della stella ha segnato il suo unico canestro appena entrato. ( 34-41) . Al rientro dagli spogliatoi ,gli stellini sembrano decisi a farsi valere e cercano il riaggancio con caparbieta’ . Il coach Casoli ha rimesso in campo il quintetto iniziale, due punti di Egbutu e di Del Turco sembrano dare la scossa agli stellini (39-44), tanto piu’ che i ragazzi di Fasone gettano alle ortiche alcune ghiotte occasioni, ma difendono bene e con la tripla di Ricci a 4,20″ si riportano a + 6 ( 41-47). La Stella non morde, procede con azioni volonterose, ma si cerca sempre Del Turco che penetra ed e’ deciso (29 punti al termine): Occorre un gioco corale, comunque Egbutu dalla distanza scuote la retina ,e subito ruba a meta’ campo un prezioso pallone che deposita nel cesto. e i riminesi spinti dal tifo e dalla panchina, sembrano aver trovato il varco per guidare la partita (46-47) ma subito, si perde una ghiotta occasione, ed il solito Ricci su fallo stellino, gode di tre liberi che insacca, e Selleri e Verardi  a pochi secondi dalla fine del terzo quarto riportano il Pianoro basket a + 8 ( 46 -54). La stella deve reagire, il solito Del Turco ben servito da Verni si porta ripetutamente a canestro . A 7,13 dalla fine i riminesi agganciano gli ospiti e si portano a – 1  ( 56-57) , Verardi gode di tre tiri liberi che mette a segno( 56-60) Pur giocando bene e con grinta alla stella sfugge sempre il sorpasso. Pianoro perde palla, ma Amadori non ne approfitta. Quartulli ruba palla a meta’ campo e manda a segno Del Turco, ma i pianoresi realizzano subito  un canestro da due (58-62) grazie anche ad una disattenta difesa stellina. Non e’ finita perchè in un entrata delle sue Del Turco realizza e segna il libero ( 61-62). Siamo a 1,13″ dalla fine con le tifoserie chiassose e gli allenatori urlanti. Su azione dei bolognesi, viene effettuato il fallo su Coraini che insacca i due punti. La Stella si getta con veemenza a canestro, ma sbaglia, e getta via una felice conclusione da tre per il riaggancio: Segna invece il solito Verardi portandosi a + 5.(61-66) . Entrambe Le squadre hanno la penalizzazione per i 5 falli: Gli ultimi canestri sono dello stellino Bomba, ma a 44″ dalla fine i ragazzi di Fasone , con una azione prolungata, godono anche di un libero che segnano. Si chiude sul 63-67) a favore degli ospiti che raggiungono in classifica gli stellini. Prossimo incontro Venerdi’ 15/03 al palastela alle ore 21,15 contro la capolista BASKET BELLARIA. Giochiamocela con convinzione:

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>