Prenotazione Campo Calcio

Chiamare GIOVANNI cell. 333.4707900 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 39Letture questa pagina:
  • 245651Totale Visite:
  • 82Visite di oggi:
  • 98Visite di ieri:
  • 567Visite settimana:
  • 96Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
18/06/2019, 21:41
Soleggiato
Soleggiato
26°C
Temperatura percepita: 26°C
Pressione: 101 mb
Umidità: 60%
Vento: 1 m/s ENE
Alba: 5:26
Tramonto: 20:55
Previsione 18/06/2019
Giorno
Soleggiato
Soleggiato
28°C
Previsione 19/06/2019
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
29°C
Previsione 20/06/2019
Giorno
Soleggiato
Soleggiato
30°C
 

Commenti recenti

BASKET STELLA – SERIE D – 25^ DI CAMPIONATO

A.S.D POL. STELLA – A.S.D BELLARIA BASKET: 83 – 80

PARZIALI: 24-21, 26-21, 14-21, 19-17

Arbitri : Landi, Capozzi

Tabellini Pol. Stella: Coiach Casoli, V/Coach Polverelli; Semprucci ne, Amadori 15, Egbutu 8, Verni 0, Naccari (Cap) 12, Bomba 16, Guerra  ne, De Martino ne, Pinto 2, Quartulli 12, Del Turco 12,  Carlini ne, Casoli ne.

Tabellini Bellaria Basket: Coach Domeniconi, v/Coach Turroni; Mazzotti 8, Tassinari (Cap) 13, Tongue 0, Gnassi 22, Benzi 19, Benedettini 0, De Maio ne, Marasosson 2, Sirri ne, Foiera 18, Gori n0, Distante ne

Poteva sembrare sulla carta una partita proibitiva per la Stella (18 punti in classifica) che ospitava il Bellaria Bsket prima della classe (42 punti) con 21 partite vinte su 25, e che non poteva permettersi di perdere, perchè tallonata a soli 2 punti di distanza dal Basket Argenta (Fe). Invece la squadra della Stella di Casoli è stata, esaltante nella determinazione, nell’interpretazione del gioco, nella tenuta. Una partita giocata punto a punto, con repentini cambiamenti di fronte, veloci contropiedi e parziali a favore dell’una e dell’altra squadra che sistematicamente si portavano in vantaggio, apostrofati dalle chiassose panchine e da un pubblico numeroso. Alla fine una bella partita. Forse la squadra Bellariese, ben diretta da Domeniconi, ha avuto un approccio alla partita superficiale, tanto che a 4′ dall’inizio, la Stella che giocava con il piacere di non avere nulla da perdere, era sopra con un 9-2, frutto di azioni decise e ficcanti, con 7 punti del Cap Naccari. I Bellariesi sorpresi si squotano e con Foiera e Galassi si riportano sul 11-8 a 4,26″ dalla fine della prima fazione di gioco. Dopo una facile occasione non realizzata da Egbutu, realizza Bomba (molto concreto, ritornato decisivo come nella prima parte del campionato). Un 13-8 che viene subito recuperato da Gnassi e da una tripla di Benzi. 13-13 a 3,04″. Time-out per il coach Casoli che raccomanda ai suoi una efficace difesa e gioco veloce. La stella tiene il passo, anzi gioca meglio. Al rientro una tripla di Bomba ed un libero di Naccari evidenziano la fermezza di affrontare la più quotata squadra Bellariese (17-13). Il primo canestro del temuto Tassinari, marcatissimo, i tre liberi del bellariese Benzi ed un bel canestro di Galassi riportono la squadra di Domeniconi in vantaggio a 0,54″ dalla fine (19-21). Segna lo stellino Pinto (non convincente in questa partita, con le sue triple con le quali deliziava il pubblico). 21-21. A qualche secondo dal suono della sirena, nell’ultimo attacco stellino, Bomba da circa metà campo tenta il tiro della chiusura che s’infila portando la Stella sul 24-21. Il secondo quarto vede subito un canestro da 2 seguito da una tripla di Quartulli, oggi più che mai concreto e vincente (anche se non mancano mai i suoi passaggi estrosi e repantini il più delle volte difficilmente recepibili dai compagni del quintetto in campo!). La Stella scappa ma i bellariesi si squotono e con Mazzotti Gnassi e Tassinari, dopo il libero di Del Turco, e con Marazosson, (giovane interessante) a 4,40″ si portano in vantaggio (30-33). In due veloci azioni della Stella i falli su Del Turco producano 4 liberi che lo stellino mette a segno ed  i riminesi sono di nuovo avanti di + 1 a 2,58″. I ribaltamenti continui con giocate veloci portano Egbutu a canestro su passaggio di Quartulli (36-33). Il cap. Tassinari pareggia con una bella tripla. Ultima fase concitatissima, a 56″ dalla fine con due canestri del Cap. Naccari, i riminesi sono sul + 4 (40-36), ma Foiera, Tassinari e Gnassi, riescono a chiudere il primo tempo in vantaggio (40-42). Il secondo tempo inizia per la Stella con il quintetto iniziale (Naccari, Del Turco, Amadori, Bomba ed Egbutu) che affronta il quintetto messo in campo da Domeniconi (Foiera, Benzi, Galassi, Tassinari e Mazzotti). L’inizio é vibrante, due realizzazioni di Amadori ed Egbutu portano avanti i riminesi, subito acciuffati da una repentina azione dei bellariesi che trovano, tutto solo, l’astuto Foiera. Una tripla del play Amadori, (immarcabile 15 p per lui alla fine) squote il tifo stellino sugli spalti, alla quale fa seguito un combattuto canestro nell’area piccola di Del Turco, indicano che la carica infusa negli spogliatoi dal coach Casoli viene seguita con convinzione perchè, dopo due canestri del longilineo Foiera, il quintetto stellino si porta con l’ultimo passo fulmineo a canestro con Egbutu. Fa quindi seguito una tripla di Bomba ed un canestro di Naccari (56-48). Per la Stella cinque minuti esaltanti, marcati dal tifo, e dall’incrudilità del numeroso pubblico bellariese, che non trova altro che unirsi in un prolungato sostegno a gran voce spiccando il nome di “Bellaria”. Una tripla di Benzi ed altro canestro da due di Del Turco (impagabile, assieme a Bomba e Quartulli, anche nei rimbalzi difensivi) stampano sul tabellone il risultato di 58-51. Stella sugli scudi, occorre non esaltarsi e rimanere freddi e decisi. Infatti  la squadra Bellariese si ricorda di essere la prima in classifica ed è così che rispone con una altra tripla di Benzi, due canestri del fiero Foiera e quello di Galassi. A 2, 44″ dalla fine riportano in vantaggio la squadra di Domeniconi (59-60). I riminesi reagiscono con un canestro di Bomba ed un altro + libero di Quartulli. Il bravo Benzi trova il canestro agli ultimi secondi ed il tempo si chiude 64-63. Nell’ultimo quarto tutti si aspettano il parziale vincente del Bellaria (la differenza in classifica lo lascia ipotezzare). Si parte per la rumorosa ed esaltante ultima fazione di gioco. La Stella mantiene il vantaggio fino a 6,50″ dalla fine (70-69). Con il canestro di Mazzotti e quelli a breve distanza di Galassi e Tassinari i bellariesi raggiungono e superano gli stellini sul 70-75, poi si ripete Galassi che segna e a 2,53″. Sembra giunto quel parziale vincente del Bellaria che ci si immaginava e si temeva, ma nel basket, più che in altri sport, le partite terminano solo alla sirena finale. La Stella non demorde, entra in scena Amadori con una tripla ed un canestro di Egbutu risvegliao l’entusasmo della panchina e del compiaciuto pubblico (75-77). Nelle concitate fasi di gioco finali Bomba mette segno un libero e smuove la retina un altra realizzazione da tre di Amadori che a 1,12″ porta in vantaggio la squadra riminese (79-78). Time out di Domeniconi che dispone per un veloce attacco che porta Galassi a canestro (79-80). A 0,56″ secondi dalla fine la partita non indica ancora un vincente. Ci pensa il play Amadori che subisce il fallo e mette in rete i due liberi a 0,19″ superando la squadra avversaria di 1 punto. La prima della classe, punita nell’orgoglio, si getta a canestro per un ultimo tiro che può essere quello vincente, ma la mobilissima difesa stellina non lascia spazi, anzi recupera con Quartulli il rimbalzo che prontamente lancia il Cap. Naccari in contropiede che va a segnare i due punti della meritata vittoria. Il saluto a centro campo a mani alzate verso il pubblico plaudente, indica che la squadra di Casoli è viva e vincente e ci farà godere altri bellissimi incontri. Prossima partita il 22/03 contro il GS International Imola fuori le mura.

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>