Prenotazione Campo Calcio

cell. 339.7916671 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 196260Totale Visite:
  • 6Visite di oggi:
  • 103Visite di ieri:
  • 456Visite settimana:
  • 81Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
23/11/2017, 01:16
Nebbia
Nebbia
11°C
Temperatura percepita: 11°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 93%
Vento: 0 m/s O
Alba: 7:15
Tramonto: 16:37
Previsione 23/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
16°C
Previsione 24/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
14°C
Previsione 25/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
16°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

BASKET PROMOZIONE -21^ PARTITA -

BASKET CLUB RUSSI -  POL. STELLA 72-52

Parziali: 23-18, 17-9, 22-14, 10-11

Tabellino Basket Club Russi: Coach Tesei; Santandrea 14, Babini 9, Samorì 13, Beghi 3, Montanari 2, Porcellini 20, Venturini 3, Bagioni 3, Laghi 5

Tabellino Pol. Stella: Coah Miriello; Amadori 2, Conti, Verni 4, Bomba 13, Naccari 10, De Martino , Foschi 13, Distante 2, Pinto 2, Del Turco 6

Brutta sconfitta dei riminesi, ma era una partita difficile contro la prima in classifica ad una giornata dalla fine del campionato. Il Basket Russi ha sempre marciato in vetta nella regular season e prima dei play off voleva fortemente non perder il privilegio di poter affrontare le concorrenti da una posizione favorevole. La Stella ha cercato di reagire ma è scivolata dal primo all’ultimo quarto a quella differenza canestri che certamente non rappresenta la vere forze in campo. Ma oggi la verve di altre partite a cui gli stellini ci avevano abutuati e l’imprecisione al tiro sia da due che da tre (stasera 11 contro 2 a favore dei ravennati) hanno creato il solco perdente. Porcellini, Babini, Santamdrea e Samorì giocatori di Russi, già ex giocatori di serie superiori, hanno dato l’impulso decisivo, ed il coach Tesei ha diretto con avvedutezza e competenza la panchina esultante, supportato da  un numeroso ed euforico pubblico. I ragazzi del coach Miriello, oggi inferiori alle attese con percentuali che parlano chiaro (42% da due, 16% da tre e 36% nei tiri liberi) non hanno quindi portato a casa il foglio rosa e diventare la prima forza del campionato. Rimane la soddisfazione di essersi meritati dopo le 22 partite del campionato, la seconda poltrona che permetterà nei play-off di avere sempre la bella in casa (formula due su tre). Ottima la prestazione di Foschi, sempre concreto, del Cap:Naccari, 67% da 2, di Bomba e Del Turco (sempre positivi, ottimi difensori, ma oggi con molti tiri imprecisi). Negativa la prova di Pinto con il 17% nei tiri da 2 e 0 su sei tiri da tre, ma crediamo che il giocatore  possa riprendersi al più presto, annusando l’odore dei play-off, e che Il caoch Miriello possa ottenere da Lui un ottimo contributo nel gioco e nel punteggio. Venerdi’ 17 Marzo alle ore 21,15 l’ultimo incontro casalingo con il Basket Comacchio.

BASKET PROMOZIONE 20^ PARTITA

POLISPORTIVA STELLA  RIMINI – BASKET FORLIMPOPOLI:  78-66

Parziali: 25-5, 20-29, 11-21, 22-11

Tabellino POL. STELLA: Coach Miriello; Amadori 9, Conti, Verni 6, Bomba 10, Naccari (Cap) 15, De Martino, Foschi 8, Distante 10, Pinto 2, Del Turco 16

Tabellino Basket Forlimpopoli: Coach Rostignoli; Pinna 10, Gerdelli 5, Mazzoni 2, Cortini 16, Primavera 4, Picone 3, Neri 4, Mingozzi, Valentini (Cap) 11, Guscaro 9, Figueres 2, Cedri.

Succede in tutti gli sport, ma in particolare nella pallacanestro, che in dieci minuti si può dominare l’avversario con risultati sorprendenti, ma, in altrettanti minuti, si può compromettere il vantaggio acquisito. E’ successo nella partita contro i forlivesi dove nel primo quarto i ragazzi di Miriello, con grande disinvoltura, hanno sciorinato un gioco piacevole e redditizio, non lasciando varchi in difesa ed il risultato è volato senza alcun sforzo, tenendo poi conto che si giocava contro la terza forza del campionato;( 25-5.) Ma i forlivesi non potevano essere la squadra  vista fino a quel momento, e pertanto ci si aspettava una risposta  dopo i chiarimenti della sosta. Così è stato . Nei primi minuti del secondo quarto la differenza canestri è rimasta quasi immutata, ma i ragazzi di Rostignoli si scuotono, una tripla di Cortini ed un’ altra di Gardelli esaltano la panchina ed il pubblico ospite (certe volte anche troppo irrequieto) e rientrano in buona parte in partita, anche se Amadori e Del Turco frenano rispettivamente con una tripla e 8 punti consecutivi, l’inerzia della partita a favore del Forlimpopoli. Termina il primo tempo sul 45,34 . L’inizio della seconda parte della partita sembra la fotocopia del secondo quarto con una tripla di Cortini e un bel canestro in entrata di Primavera con i forlivesi che si portano sul – 8, ma ora giocano con determinazione e spinti dal tifo al seguito tentano il colpaccio al Palastella. La squadra stellina, con grinta, cerca di frenare il rientro dei Forlivesi, che però con due triple di Pinna si portano a – 2 (46-44); a 4,50″ dal termine del terzo quarto il punteggio staziona sul 48-46. Sono minuti interessanti e di un vibrante agonismo.I ragazzi di Rostignoli tentano l’aggancio, gli stellini resistono con Amadori, Distante (buona la sua prestazione) e Pinto che mette nel cerchio i suoi soli due punti. I Riminesi comunque non lasciano le redini della partita ai forlivesi. il punteggio a 1,50 dalla fine indica ancora il punteggio di 54-51  ma con i liberi del cap. Valentini si chiude sul 56-55. Nel quarto periodo rientra nella Stella il quintetto iniziale con Amadori in regia il cap. Naccari (ottima la sua prestazione), Del Turco, Bomba e Foschi che con un gioco pregevole in avanti e ferrea difesa tolgono l’illusione ai forlivesi di poter portare a casa il foglio rosa; gli ospiti non mollano, continuano ostinatamente a crederci fino a 2 minuti dalla fine, con il punteggio di 67-60, ma l’aggangio non riesce più. La partita si chiude sul punteggio di 78-66 per i ragazzi di Miriello che dovranno vedersela nella penultima di campionato, venerdi 10 marzo, con la prima in classifica in trasferta dal Basket Russi, e dal cui esito dipende la conquista o no della prima posizione in campionato. La seconda posizione è già matematicamente sicura, in attesa del play off che si giocheranno subito dopo il campionato e sono quelli che determineranno la conquista della serie D. Forza stellini

BASKET PROMOZIONE 19^ PARTITA

POL.STELLA – BK VILLANOVA, VILLAVERUCCHIO: 78-71

Parziali: 18-21, 16-14, 23-18, 21-18

Tabellino Pol. Stella: coach Miriello; Tonini 2, Amadori 17, Verni, Naccari 9, Bomba 17, De Martini ne, Foschi 7, Carigi 3, Distante 2, Pinto 9, Del Turco 12

Tabellino Villanova Basket: coach Podeschi; Bollini ne, Rossi 2, Buo 2, Bronzetti 12, Di Giacomo 12, Serpieri ne, Guiducci T. 2, Saccani 24, Guiducci F., Toni 10

Pronta risposta vincente della Stella dopo la sconfitta a Forlì contro L’Around. La Compagine del coach Podeschi si è presentata al PalaStella con giustificata velleità, essendo terza in classifica e con il tentativo di guadagnarsi, a due partite dalla fine del campionato, una posizione migliore in merito ai vicini play off. La Stella, seconda in classifica, non poteva permettersi un altro passo falso per tentare in queste ultime partite di raggiungere la vetta. Ne è scaturita una piacevole partita tra squadre ben organizzate e vivaci e complete nei ruoli. Nel primo tempo il basket VillaVerucchio ha condotto con caparbietà la partita rimanendo sempre avanti, con un Saccani incontenibile; per contro la Stella pur faticando molto e piuttosto imprecisa al tiro, riesce a non farsi staccare andando al riposo lungo sotto di 1. La ripresa inizia con 8 punti consecutivi di Bomba (suoi i 17 punti e gli 8 recuperi alla fine) che permettono alla Stella di raggiungere e superare i ragazzi di Podeschi. Applausi ad Amadori che con i suoi 17 punti e 4 assit gestisce la partita con capacità e scaltrezza. Solidissimo l’apporto di Del Turco (come in ogni partita) che segna 12 punti e recupera 7 palle. Ma i riminesi del coach Miriello sono una buona squadra, così il rientrante ed irrequieto Pinto ne firma 9, il determinato Foschi 7, il Cap. Naccari 9, i giovani Carigi, Distante e Tonini collaborano con un intensa presenza in difesa e non disdegnano di segnare punti importanti. Il prezioso secondo play Verni con 4 rimbalzi in difesa, 3 palle recuperate e vivacità del gioco, risponde presente come cambio di Amadori o quando il coach li schiera in campo assieme, e dà sempre il suo importante apporto. Nel terzo quarto la Stella compie il sorpasso, nel quarto mantiene il vantaggio e chiude l’incontro sul 78-71. Prossimo incontro ancora tra le mura amiche contro la buona squadra del Forlimpopoli. Venerdì 03/03 alle ore 21,15.

Buon divertimento:

BASKET PROMOZIONE – 18^ PARTITA

AROUND BK CESENA – POL.STELLA 62-57

Parziali: 25-15, 14-8, 11-18, 12-16

Tabellino Around bk Cesena: Coach Baraghini; Gollinucci 8, Senni, Zampa (Cap) 5, Vandelli o, Lucchi 3, Bertani 12, Ricci 4, Lucchi 7, Teodorani, Faggi 7, Orioli 16

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Tonini 2, Amadori 5, Verni, Naccari 3, Bomba 16, Foschi 9, Distante 4, Pinto 2, Del Turco 13

La Stella Perde la partita ed il primo posto in classifica, ma non si poteva pensare che anche se nella partita di andata gli stellini avevano superato per 93-67 una squadra piuttosta anziana, esperta, formata da un gruppo unito e con alcuni giocatori di campionati superiori, oggi, si potesse ripetere con facilità il possesso del foglio rosa. Infatti l’Around ha dimostrato nelle partite successive di meritarsi la quarta posizione in classifica. Sconfitti nelle ultime due ultime partite i giocatori di Baraghini dovevano dimostrare di meritarsi le prime posizione per affrontare i play-off ormai vicini e la vittima è stata la Pol. Stella. Il risultato finale si è delineato fin nel primo tempo con il risultato di 39-23 anche se la reazione della Stella nel secondo tempo è stata determinata e convincente, tanto da raggiungere nell’ultimo quarto, con una tripla di Bomba il pareggio a pochi minuti dalla fine (53-53); ma Faggi, Orioli e Bertani hanno portato L’Around ad esultare a metà campo.

BASKET PROMOZIONE 17^ PARTITA

ASD POL. STELLA. BASKET SKIZZO  82-69

Parziali 25-20, 11-18, 20-20, 26-11

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Tonini 4, Amadori 17, Verni 4, Naccari 7, Bomba 16, Ghinelli ne, De Martino ne, Foschi 10, Garigi, Distante 6, Del Turco 18

Tabellino Bk Skizzo: Saulle (Cap), Contini, Ricciotti 14, Rizzo 13, Cappelli 10, Mantovani 3, Azzolini 2, Migani 4, Parma 0, Tassinari 23

Era una partita che la Pol.Stella doveva vincere per non perdere la prima posizione in classifica ed il risultato è stato positivo, ma lo Skizzo di Tassinari, Ricciotti e Rizzo, completato da un roster di giocatori esperti, non era certamente la squadra tranquilla di metà classifica che ha, come unico scopo, quello di difendere la propria posizione per raggiungere i play-off; anzi, vincendo, si sarebbe avvicinata notevolmente alla vetta. E’ stata veramente una bella partita dal risultato in bilico fino alla fine, tanto che a 4,31″ il risultato indicato sul tabellone era ancora sul 65-65 con il solito canestro da due di Ricciotti, sottolineato dal fragore dei fans sulle tribune. Dopo le iniziali fasi alterne, coronate dal bel gioco da entrambe le squadre e dopo vantaggi dell’una e dell’altra, la difesa serrata dello Skizzo nel terzo quarto, permette agli ospiti di sfruttare il contropiede e di portarsi sul + 11 con bomba di Rizzo e canestro più libero di Ricciotti. La Stella subisce il colpo, viene richiamata in panchina dal coach Miriello che infonde sicurezza e tranquillità, cambia alcuni uomini del quintetto inserendo i due play per sveltire la manovra, puntando quindi sulla differenza di età dei roster delle due squadre. La tripla di Del Turco riporta fiducia nel quintetto stellino (43-51). L’inerzia è adesso tutta nei ragazzi di Miriello, che corrono e sono precisi negli assist e convinti nel tiro, tanto che in un minuto, con un canestro di Verni (oggi imprendibile, presente in ogni azione d’attacco e fulmineo nel recuperare tutte le palle vaganti in difesa) ed una tripla di Bomba (16 punti alla fine) la Stella si riporta sotto (49-51). A 2,37 del terzo quarto un altro canestro in entrata di Verni scatena il tifo della panchina e degli spalti (reparto Stella!), Bomba segna un altra tripla ed i padroni di casa superano lo Skizzo, che ora manovra più lentamente e si affida ai nomi più noti. Tassinari infila una tripla, e con due canestri di Cappelli chiude il tempo sul 56-58: tutto da rifare. Si riparte a spron battuto con Amadori (ispiratore di tutte le azioni stelline al di là dei 17 punti messi a segno) che lancia Distante, entrato in campo deciso, che segna da sotto le plance tre canestri successivi, lottando con l’avversario ed il canestro. Sono tre cesti fondamentali per lo slancio della squadra stellina verso il risultato finale. Il Cap. Naccari infila una tripla, Amadori s’inserisce nella difesa avversaria, ormai larga e morbita e segna un bel canestro: La Stella prende il volo; altri tre successivi canestri di Foschi, che non trovano più resistenza, aumentano il bottino, difeso ormai dall’indomabile Ricciotti, (che segna sei degli 11 punti messi a segno nell’ultimo quarto). Alla fine gli ultimi tre canestri di Del Turco vengono  scanditi ed apostrofati con entusiasmo per questa vittoria che si e’ maturata solo negli ultimi 5 minuti. Altri giovani della panchina Stella, in questa partita, non hanno potuto giocare, pazienza, verranno altre partite in cui sarà utile anche il loro apporto. Prossima partita contro l’Around Sport di Cesena il 16/02 alle ore 20,30. Non facciamo pronostici. Nel basket nulla è scontato.


BASKET PROMOZIONE 16^ GIORNATA

AICS BASKET FORLI’ – POL. STELLA RIMINI  66-71

Parziali: 18-20, 12-17, 17-21, 19-13

Tabellino A.I.C.S Forlì: Coach Abbondanza;  Scazzi 6,  Baldini ( Cap) 16, Zanotti 6, Balzani, Maltoni 9, Naldi 2, Compagni, Laghi 16, Satta, Fossi 4, Ragazzi 7

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Tonini 3, Amadori 14, Verni 4, Bomba 13, Foschi 14, Carigi 2, Distante 3, Pinto 11, Del Turco 7

Polisportiva Stella vincente anche sul campo forlivese della A.I.C.S., ma attenzione a queste squadre che stazionano a metà classifica, perchè in casa, contro la capolista, spinte dal pubblico amico, sprigionano tutte le energie e vogliono dimostrare di essere molto più competitive. Pur essendo in vetta alla classifica, la Stella ha già lasciato dei punti contro squadre dove il risultato sembrava scontato. In quest’ultima parte di campionato (mancano sei partite prima dei Play-off) la determinazione e l’unione fra giocatori, coach e dirigenti deve essere al massimo, e ciò vuol dire giocare tutti per la squadra, senza calcoli personali e rendere al massimo nel minutaggio concesso dal bravo Coach Miriello. Negli 11 punti di vantaggio conquistati nei primi tre quarti, la squadra di Miriello ha concesso agli avversari nell’ultimo quarto il riavvicinamento, che si è realizzato solo in parte, grazie alle palle recuperate ed ai falli subiti da Verni in entrata, con liberi realizzati,  grazie ai due punti di Distante, sempre utile alla squadra, grazie alla mentalità vincente di Del Turco e di Bomba. Sempre concreti  gli stellini Amadori Foschi e Pinto che, pur con  qualche palla persa di troppo, sono convincenti  in fase offensiva e difensiva, Carigi  ha avuto poco minutaggio ma è sempre utile e determinato. Assente il cap. Naccari. Chi ha contrastato fino in fondo la vittoria degli stellini sono stati i bravi Laghi, il Capitano Baldini e Zanotti ai quali si aggiunge un bel gruppo,che sa giocare ed è ben allenato dal Coach Abbondanza.

Venerdì 10 Febbraio alle ore 21,15 la Stella affronterà la forta squadra dei cugini riminesi la A.S.D. Skizzo che occupa assieme ad altre tre squadre la terza posizione con 20 punti contro i 26 della Stella capolista assieme al Basket Russi. Partita bella e competitiva. Lo Skizzo annovera giocatori non più giovani ma esperti, che hanno militato in squadre superiori. Comunque tutti amici, il sapore del derby vedrà un folto pubblico sugli spalti. Buon divertimento.

BASKET PROMOZIONE 15^ GIORNATA

A.S.D Pol. Stella Rimini – La Fiorita BK San Marino  71-59

Parziali: 24-18, 3-24, 27-5, 17-12

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Tonini, Amadori 7, Verni 1, Naccari (Cap) 3, Bomba 21, Ghinelli, De Martino, Foschi 10, Carigi 2, Distante, Pinto 9, Del Turco 18

Tabellino La Fiorita Rep.San Marino: Coach Rossini; Battazza 6, Venturini 4, Zanotti (Cap) 2 Zanotti E 8,  Papini, Giancecchi 11, Ugolini 13, Rarisic 2, Liberti 13, Tentoni 1

La Stella, prima in classifica, affronta nella partita di ritorno, la buona formazione della Fiorita Bk. di San Marino che occupa la 3^ posizione. L’incontro dell’andata a San Marino, aveva visto prevalere la squadra locale negli ultimi minuti, con il punteggio di 51-47. Da allora la Pol. Stella ha inanellato, sotto la sapiente guida di Marco Miriello, una serie di importanti risultati che ad oggi la vedono in vetta. La Fiorita, squadra completa nei ranghi, composta di giovani promettenti ed esperti giocatori, coriacea e determinata, aspira a guadagnarsi la miglior posizione possibile per affrontare i play off. Il Coach Miriello parte con il quintetto composto dal Cap. Naccari, Amadori, Del Turco, Foschi e Bomba. Risponde il coach Rossini con Battazza, Ugolini, il Cap. Zanotti, Giancecchi e Uberti. Le prime battute sono di marca stellina che difende bene e realizza (8-2) con due canestri di Foschi e due di Amadori. I titani  prontamente rispondono con due triple di Zanotti ed Ugolini e Giancecchi penetra bene a canestro, riportando la squadra sul punteggio di 12-11 a 5,45″. Si susseguono in questa fase, repentine incursioni in area da ambo le parti, con realizzazione di bei canestri, ma  anche vari errori, dettati dalla frenesia e dal desiderio di realizzare personalmente. A tre minuti dalla fine del primo quarto, il tabellone indica il punteggio di 16-15 ma una tripla di Bomba e tre realizzazioni consecutive di Del Turco chiudono il quarto sul punteggio di 24-18. Si parte per il secondo quarto ed una bomba di Giancecchi e due canestri di Zanotti di San Marino portano all’aggancio. I titani sempre più motivati, serrano la difesa e con Ugolini e Uberti fanno quello che vogliono, realizzano con facilità in entrata e sparano da ogni posizione, realizzando, sotto gli occhi spenti del quintetto stellino che non sembra in grado di arginare l’offensiva. Un canestro di Carigi ed un libero di Amadori e tanti tentativi da 2 e da tre, che per un nonnulla non centrano il canestro, danno l’impressione di interrompere la serie positiva dei ragazzi di Rossini; il Coach Miriello cambia uomini in campo, suggerisce, chiama il time-out due volte, ma l’inerzia della partita resta nelle mani dei sanmarinesi. Incredibile il black-out dei riminesi, davanti al suo pubblico, che sprona la squadra a reagire, ma tutto inutile ed il secondo quarto termina sul punteggio di 3-24 ed il risultato del primo tempo è 27-42. I sorridenti giocatori ospiti guadagnano gli spogliatoi per il meritato riposo. E gli stellini? Molti dubbi sul riscatto ed un proseguimento più roseo della partita, ma il coach Miriello, negli spogliatoi chiarisce ed  evidenzia i motivi e gli errori , spronando la squadra ad una difesa piu’ salda, e ad una più concreta  fase d’attacco. La Stella deve reagire ed all’inizio del terzo quarto ciò avviene con  un canestro del freddo Foschi ed una tripla di Bomba,che dà il segnale di un buon ritorno in campo e porta il punteggio sul 32-42 . Con  un libero di Naccari si porta sul -9 a 6,30″ dalla fine del periodo. Rinvigorita nel morale, la squadra riminese chiude ogni spazio ai bravi giocatori sanmarinesi, che faticano a contenere gli attacchi di Del Turco, Bomba e Foschi e con un libero di un ottimo Verni e la regia di Amadori  raggiunge e supera i titani (46-44) a 2,02″. Il risultato ad 1,40″ dalla fine del terzo quarto è sul 48-47 e la partita è tutta da giocare, ma nel finale un altra tripla di Bomba, un canestro di del Turco, portano a + 7 la Stella. I punti subiti nel secondo quarto i riminesi li hanno restituiti nel terzo. Partita bella, a tratti emozionante. Ora è la squadra di Miriello che ha il pallino in mano e deve evitare un probabile ritorno dei titani che però non avviene perchè il cap. Naccari  con il regista Amadori, fanno girare con intelligenza la squadra e mandano a canestro i soliti Del Turco, Bomba e sopratutto Pinto che segna i suoi nove punti proprio nel finale con una tripla che toglie la forza di reazione ai bravi giocatori di Rossini. Termina l’incontro sul punteggio di 71-59. Grande sportività fra i giocatori ed amichevole stretta di mano finale. Giovedì 2 Febbraio alle ore 21,00 la Stella a Forlì incontrerà una squadra di bassa classifica, l’A.I.C.S Basket Forlì. Un bocca al lupo per mantenere la vetta.

BASKET PROMOZIONE 14^ GIORNATA

JUNIOR BASKET RAVENNA – ASD POL. STELLA  72-77

Parziali: 17-19, 18-22, 20-13, 17-23

Tabellino Junior bk Ravenna: Coach Taccetti; Montaguti 18, Scaccabarozzi 13 Mazzesi 10, Bernardi 6, Polyeshchuk 14, Montignani 6, Giardini (Cap) 3, Ghinassi 2, Gardini, Tassinari

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Amadori 6, Verni 3, Naccari 4, De Martino, Bomba 19, Foschi 11, Carigi 2, Distante, Pinto 12, Del Turco 20

Partita domata alla fine dalla squadra di Miriello, ma sudando le proverbiali 7 camice perchè la Junior Ravenna, formata da giovani che disputano anche il campionato Juniuores di eccellenza, è squadra che corre, difende bene in area, applica pressione a tutto campo e gioca spigliata in attacco, non disdegnando il tiro triplo (sei bombe alla fine). La partita corre in equilibrio ed  alla fine del terzo periodo vede la squadra di casa codurre di un solo punto (55-54). Ci sono voluti la “veggenza” e la guida del coach Miriello, la concretezza di Del Turco, l’esperienza di Bomba con i suoi 13 punti, e sopratutto le due triple di Amadori nell’ultima fazione di gioco, per chiudere una partita che sembrava compromessa. Con questa vittoria la Stella raggiunge la vetta, a pari punti con  il basket Russi. Cambia lo scenario, la squadra stellina non deve più rincorrere, ma deve essere sempre determinata, completa nei ranghi e consapevole, che contro la prima in classifica le avversarie moltiplicano le forze. Lo si vedrà già Venerdi prossimo 27/01 alle ore 21,15 al Palastella contro la temibile quarta forza del campionato, la Fiorita basket di San Marino che annovera giocatori di grande esperienza.

PROMOZIONE BASKET 13^ PARTITA

POL. STELLA  RIMINI – iNSEGNARE BASKET RIMINI: 74-56

Parziali: 14-10, 22-15  12-12  15-19

Tabellino Pol. Stella: Coach Miriello; Tonini 15, Amadori, Verni, Naccari 10, Bomba 20, Ghinelli, De Martino, Foschi 11, Carigi 5, Distante, Del Turco 11

Tabellino I.B.R.: Coach S. Oppi; Zaghini 4, Fabbri 4, Pari 4, Mei 9, Gozi 8, Quartulli 9, Ottaviani, Giungi 7, Magnani 5, Sansone 6.

Pronto riscatto della Pol. Stella contro un I.B.R priva però di alcuni giocatori importanti. La Stella, finalmente, dopo tanta infermeria può giocare al completo. Il risultato non è mai stato in discussione, al gioco volonteroso dei cugini riminesi dell’IBR si è contrapposto un gioco più razionale e concreto degli stellini in fase di attacco anche se la difesa, poco decisa, ha lasciato ingenui varchi aperti che vengono sfruttati dalla controparte. Dopo la tre triple consecutive di Tonini (finalmente lo vediamo in campo, dopo un incidente ed il suo impegno lavorativo che lo occupa proprio in molte delle serate del campionato) e quella di Bomba il tabellone indica il punteggio di 34-23 a 1,16″ dalla fine del primo tempo e a due secondi dalla fine, l’esperto coach Miriello della Stella riesce, dopo aver chiamato il time out, a mandare a canestro ancora Bomba con uno spettacolare tap-in che chiude il periodo sul 36 a 23. Nel terzo quarto si scatenano Foschi,  il Cap. Naccari, Bomba e Del Turco che creano quel varco incolmabile segnando ben 23 punti. Finalmente si vede anche una buona difesa che lascia nelle mani degli avversari Pari, Quartulli e Zaghini solo 12 punti. Nell’ultimo quarto si susseguono le segnature dei giocatori stellini. A 8, 42″ dalla fine il punteggio indicato dal referto e’  62-37 ridimensionato comunque dalle triple di Pari, Mei e Gozi dell’IBR ed i due canestri di Giungi. Termina la partita sul punteggio di 74-56 con il cordiale saluto dei giocatori e dei Coach, con l’applauso del pubblico che ha apprezzato il gioco, il rispetto e la sportività in campo. Pur essendo un incontro fra due squadre riminesi, non si è avuto il sentore di un derby. Sabato 21 Gennaio ore 21,00 la squadra stellina si sposterà a Ravenna per l’incontro con la Junior Bk Ravenna. In bocca al lupo ragazzi…….

PROMOZIONE BASKET 12^ PARTITA (1^ritorno)

Cesena Basket 2005 -Pol. Stella Rimini: 89-64

Parziali: 20-20, 29-15, 15-16, 25-13

Tabellino Cesena Basket: Coach Domeniconi; Montalti 8, Marzolini 9, Romano 14, Rossi, Martini 6, Rossi F., Soldati 9, Benzi 9, Di Meglio 2, Bell’ Omo 13, Cacchi 8

Tabellino Pol.Stella Rimini: Coach Miriello; Amadori 8, Verni 1, Naccari 14, Bomba 13, De Martino, Foschi 10, Carigi 3, Distante 3 Pinto 12

Sconfitta della Pol. Stella a Cesena dopo la quinta vittoria consecutiva. Imprevista e sopratutto inimmaginabile per lo scarto di 25 punti. I motivi? i soliti. Panchina corta a causa di malattie ed incidenti, la mancanza di Del Turco che oltre al tabellino personale su ogni partita, non ha permesso quel gioco di intesa con i colleghi, anche se chi lo ha sostituito non ha affatto demeritato. Per contro un basket Cesena a cui andavano bene tutte, con le sue nove triple e distribuzione dei punti su tutta la rosa. A nulla è valso cercare di reagire nel terzo quarto sul punteggio di 49-35  perchè la Stella cede nell’ultimo quarto per opera di Romano, Rossi F. e Dell’Omo. La Stella mantiene la seconda posizione in classifica a due punti dal basket Russi, anch’esso sconfitto, ma per raggiungere nella migliore posizione nei play-off, occorre avere la determinazione che si ha contro le migliori squadre e non dare per scontato nulla. Venerdì 13/01 alle ore 21,15 incontro casalingo contro l’ Insegnare basket Rimini ( I.B.R.), squadra giovane che occupa la terz’ultima posizione in classifica, già battuta in trasferta nel girone di andata.