Prenotazione Campo Calcio

cell. 339.7916671 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 196049Totale Visite:
  • 1Visite di oggi:
  • 56Visite di ieri:
  • 532Visite settimana:
  • 96Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
21/11/2017, 00:11
Sereno
Sereno
3°C
Temperatura percepita: 5°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 93%
Vento: 0 m/s N
Alba: 7:11
Tramonto: 16:39
Previsione 20/11/2017
Giorno
Soleggiato
Soleggiato
14°C
Previsione 21/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
14°C
Previsione 22/11/2017
Giorno
Nuvoloso
Nuvoloso
14°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

CHE BELLO IL MINI BASKET ALLA STELLA !!!!!

RADUNO DI MINIBASKET

UN GRUPPO DI MINIBASKET

UNA PARTITA

l'entrata

Il mini basket alla polisportiva stella è la gioia di molti bambini, genitori e dirigenti. Un vero fiore all’occhiello di questa Associazione che anche quest’anno viene portato avanti brillantemente dal Coach Giorgio Ciancone e dai suoi bravi assistenti Danilo, Filippo ed Andrea. I bambini crescono insieme e giocando migliorano ed imparano le regole di questo fantastico sport .Sono loro le gemme ,con la loro passione, la loro esuberanza , la loro imprevidibilità , la loro gioia.  La Stella ormai è divenuta un punto di riferimento importante, sempre più richiesto dalle famiglie. Per la stella il successo è dato dal vederli crescere in un percorso piacevole.giustificante ben più importante di una vittoria o di una sconfitta,ed è motivo di grande soddisfazione anche per tutti gli addetti al lavori.Il gruppo del 2003 si sta ben comportando nel campionato della categoria Aquilotti. I bambini del 2004 Categoria Scoiattoli ha preso il via recentemente, e questi mini atleti con le rispettive famiglie ne sono entusiasti. Anche il gruppo dei piccolissimi,quelli nati nel 2006/07 giocheranno delle partite contro squadre di pari età. E’ una festa per tutti vederli correre e gettarsi su ogni palla, esaltarsi per un canestro fatto , osservare inaspettati movimenti di fantasia  sbagliare canestri facili.Poi l’urlo finale ” STELLA!!!

STELLA- MINI BASKET -

MINI. IL PALLEGGIO

IL TIRO

MINI BASKET

LO SLALOM

IN ATTESA DELLA PARTITA

MINI BASKET

MINI BASKET PER TUTTI. IL PIU' APPASSIONATO

CONOSCERE SE STESSI

UNO DIETRO L'ALTRO

IL CONTROLLO DELLA PALLA

IL TIRO

LA PARTITA

LA CAPRIOLA

DISTRIBUZIONE DEI PALLONI

BASKET Under 19 Elite – 17^ GIORNATA

A.S.D POL. STELLA – BASKET MANETTI RAVENNA=  62-75

PARZIALI: 12-23, 24-20, 15-15, 11-17

Tabellino Pol.Stella: Coach Ferro; Cupioli 3, Garbelotto 21, Amadori 9, Zou 0, Sacchetti 15, Genghini 6, Villa 2, Ridolfi 0, Ferrini 0, Nies 2, Morolli 0, Russu 4

Tabellino Basket Manetti Ravenna: Coach Lunghini; Del Vecchio 31, Savazza 5, Santi 12, Bramante 8, Lacci 11, Caroli 8, Pinza 0

Non bastano le 10 bombe degli stellini (sette di Garbelotto) per domare una Manetti Ravenna in gran giornata, con tre giocatori in campo che militano nelle file della serie B (Del Vecchio, 31 punti) e che giocano un basket veloce, fisico, e preciso negli allunghi, nei passaggi, nel tiro.

La classifica non è certamente rapportata al valore della squadra che sforna partite vincenti con le grandi e cade invece in sconfitte inaspettate, ma ciò dipende sempre dal fatto di avere 0 no quei giocatori che frequentono la B, ed oggi contro i riminesi c’erano tutti. Gli stellini sono stati sorpresi nella prima fazione di gioco con un pesante 4-19 iniziale che li ha innervositi, anche se alcuni punti alla fine sono stati rosicchiati ad una Manetti comunque padrona della situazione (12-23). Ferro prende le misure , applica il press, cambia giocatori, gioca a zona, e qualche risultato lo ottiene, tanto che il secondo quarto è vinto dagli stellini (24-20) ed il terzo quarto finisce in parità (15-15). Pesa per i riminesi il divario iniziale che  non si riesce colmare perchè per quanti canestri riesci a segnare altrettanti ne subisci da una squadra scaltra e precisa anche nei tiri liberi (16/20). La quarta ed ultima fase  vede i giocatori ravennati controllare il gioco volonteroso ed arrenbante degli stellini, tesi a recuperare quei sette punti (51-58). Ma gli attacchi si concretizzano in solo qualche tiro da tre essendo difficile penetrare nella difesa a zona di una prestante Manetti. La corsa ai PLay off degli stellini comunque non finisce con questa sconfitta. Decisiva sarà comunque la partita di domenica 4 marzo contro Pontevecchio (BO), che avanza di 2 punti la Stella e che ach’essa si gioca buona parte dei play off.

BASKET U19 3^ in Coppa Emilia-Romagna

I ragazzi della Stella digeriscono in fretta la sconfitta di sabato in semifinale contro il quotato Basket 95 Faenza proveniente dall’Elite (49-66) e si presentano compatti e nient’affatto remissivi alla finale per il 3^ posto. In pratica la finale tra le squadre provenienti dall’Under 19 Regionale.

La partita è un lungo testa a testa con la Pallacanestro Correggio, gli stellini partono bene e sostanzialmente conducono tutta la gara. L’apporto di tutti e 9 i ragazzi presenti è sostanziale, consentendo al quintetto di arrivare  nel finale sufficientemente lucido per vincere la partita. Il finale è emozionante come tutta la gara, la Stella con meno di 2 minuti da giocare è in vantaggio di 4 punti. 2 disattenzioni contro il pressing e l’aggressività dei reggiani  portano a subire il pareggio, ma i ragazzi non si scoraggiano. Nei secondi finali gli stellini sorpassano il Correggio 75 a 73. Non è finita, sulla rapida rimessa degli avversari viene commesso fallo approfittando del fatto che ancora non si è raggiunto il bonus. Time out Correggio con meno di 5 secondi da giocare. Sulla rimessa in zona d’attacco i ragazzi riminesi non si fanno trovare impreparati, impediscono la ricezione all’avversario più pericoloso e chiudono benissimo sul ricevente che fa partire  un tiro sbilenco rapidamente catturato della difesa stellina.

POI E’ GRANDE FESTA per un 3^ posto meritatissimo.

Risultato finale

Pol. Stella 75 – Pall. Correggio 73

BK U.19 una STELLA alla FINAL FOUR

SERENA BASKET 80 BO – POL. STELLA RIMINI 66 – 71

BRAVI RAGAZZI

avete battuto in trasferta il Serena Basket 80 con il cuore la grinta contro un avversario degno.

Un buon gruppo di ragazzi e una squadra ben allenata possono giocare per una partita anche senza allenatore.

AMADORI Michele LEURINI Luca ZANNONI Giacomo FERRINI Lorenzo MINIUTTI Matteo TEZZELLE Lorenzo AMADUZZI Nicola GARBELOTTO Enrico BOLLINI Federico RUSSU Artem MISSIROLI Matteo D’ANGELO Riccardo  MAGGIOLI Emanuele VANNUCCI Riccardo e TUTTI i ragazzi che hanno contributo a questo risultato.

Grazie anche a chi con Voi ha lavorato a vario titolo

GALLI Andrea GALLO Marco COLOMBARI Lanfranco GIANNINI Andrea FERRO Maurizio ZANNONI Renzo

Grazie ai Genitori, nonni e parenti vari senza i quali non si sarebbe potuto ottenere questo splendido risultato.

Ma non è ancora finita. TUTTI A VIGNOLA SABATO 28 E DOMENICA 29.

Basket Under 19 – Play-off

Rimini 18 maggio 2011

Polsiportiva Stella Rimini – Serena Basket 80 Bologna: 62 – 60

Inizia con una vittoria “di carattere” l’avventura degli under 19, impegnati nei quarti di finale di playoff regionali valevoli per accedere alle final-four, contro il Serena Basket 80 Bologna, qualificata del girone D.

Battaglia ci si aspettava e battaglia è stata, sino in fondo, fino all’ultimo possesso, in un’atmosfera carica e piena di energia: 62-60 il punteggio finale, un +2 che lascia tutto aperto in vista della sfida di ritorno.

Non è stata di certo una partita perfetta dal punto di vista tecnico, caratterizzata da diversi errori in buona parte dovuti alla tensione, ma certamente emozionante; d’altra parte si sa, nei playoff conta solamente essere davanti alla sirena finale.

Entrano bene in partita i ragazzi di coach Galli, che vanno subito avanti 6-0 e che tengono a distanza gli ospiti (12-7 al 5’) per merito di una difesa a tutto campo che limita la costruzione del gioco ospite.

La squadra bolognese non tarda però molto a prendere le adeguate contromisure, e grazie al proprio playmaker Rizzardi prima aggancia e poi sorpassa i padroni di casa, a loro volta messi in difficoltà dalla difesa tattica disegnata da coach Amanti. I primi 10 minuti si chiudono sul 15-18.

Nel secondo quarto l’inerzia scivola nelle mani bolognesi, nel frattempo passati a zona 2-3, che trovano in Di Pasquale il terminale offensivo preferito (8 pt con 2/2 da 3 punti nella frazione).

La Stella dal canto suo non è più precisa come nelle prime battute, e non riuscendo a trovare con continuità la via del canestro (zavorrata dallo 0/8 nelle triple), si scompone e perde qualche pallone di troppo, concedendo tiri facili agli avversari (31-39 a metà gara).

Il secondo tempo riparte con lo stesso copione, con la Stella che deve fare i conti anche con i problemi di falli di Miniutti e Missiroli, mentre le polveri al tiro rimangono bagnate e l’attacco incagliato nella zona ospite, che senza strafare gli permette di toccare la doppia cifra di vantaggio per poi chiudere la frazione sul +9 (42-51).

Serviva una scossa per accendere il match, e la Stella la trova nell’ultimo e decisivo quarto.

Prima la zona 1-3-1 inceppa l’attacco ospite, poi finalmente si torna a graffiare con Ferrini che imbuca la prima conclusione pesante della gara che vale il -3 sul 51-54 del 35’, preceduto dai canestri di Amadori, Missiroli e Miniutti.

L’aggancio è opera della coppia Amaduzzi-Russu (bell’assist del primo per il canestro con fallo di Art), mentre il sorpasso è griffato dalla prima tripla di Zannoni, dopo il canestro ospite di Brini.

Si entra così nell’ultimo minuto con le squadre in parità: Lippa con un tiro dai 5metri regala l’ultimo vantaggio ospite, prima che Zannoni replichi con la seconda bomba della sua serata ad una manciata di secondi dalla fine.

Il tentativo di Bologna di portare a casa la gara si spegne contro la difesa gialloblù, sul ribaltamento Amaduzzi subisce fallo e fa ½ dalla lunetta.

Finisce così 62-60, con il ritorno che si giocherà lunedì 23/5 alle ore 18.

I tabellini:

POL STELLA RIMINI:

Amadori 8, Zannoni 6, Ferrini 16, Miniutti 7, Villa, Amaduzzi 3, Garbelotto, Bollini, Russu 8, Missiroli 8, D’Angelo 6

SERENA BASKET 80 BO:

Lippa 14, Di Pasquale 8, Grossi, Rizzardi 17, Brini 4, Poluzzi 11, Faggioli, Selleri, Pavone 6.

Torneo Papini – Le parole degli Stellini 2000!!

Invece del solito resoconto del torneo da parte di allenatori e dirigenti, abbiamo deciso di fare un commento al Torneo Papini, svoltosi a pasqua dai nostri Aquilotti 2000, direttamente con i racconti dei ragazzi, a cui è stato chiesto di scrivere qualche pensiero sui 4 giorni del Torneo. Qui di seguito inseriamo un riassunto con almeno una frase estrapolata da tutti i componenti della squadra:

“Finalmente è arrivato il Torneo, eravamo tutti carichi, ci aspettavano 4 giorni durissimi, pieni di partite! La prima partita del torneo abbiamo vinto 100-9 e ci siamo un po troppo gasati e infatti le 2 partite dopo contro Jesi e San Damianese abbiamo preso tante mazzate! Io ho fatto il 100° punto e come da tradizione il mattino successivo ho portato i pasticcini per tutta la squadra che abbiamo mangiato dopo la partita con Jesi. Sfortunatamente gli avversari ci hanno battuto di molti punti ma almeno ci siamo addolciti. Sono stato fortunato ad iniziare basket quest’anno perché non avrei mai avuto la possibilità di fare un torneo internazionale proprio nella città in cui abito. Mi dispiace per quelli di Valona che hanno fatto un viaggio molto lungo per fare un torneo un po deludente. Comunque questo sport mi piace e mi piacerà molto, non credo che smetterò piu di giocare, neanche quando avrò 80/90 anni. La partita che ho fissato piu nella mente è quella contro la Sandamianese: a circa 10 minuti dall’inizio il mio allenatore comunica a me e ad un mio compagno che non potevamo giocare perché l’allenatore avversario non permetteva di fare piu cambi. Ci sono rimasto malissimo! Anche se non capivo bene il perché avesse deciso di lasciare fuori proprio me ho accettato a malincuore la sua scelta. Le scelte fatte dall’allenatore giuste o ingiuste vanno rispettate: cosi mi hanno insegnato. La nostra squadra pecca nei passaggi di palla, il nostro allenatore Stefano, nei suoi confessionali, ci rimprovera spesso per questo motivo. I nostri avversari erano davvero uniti e determinati. Io ho dato tutto me stesso, anche se il giorno di pasqua i ravioli mi avevano un po appesantito e lunedi mi sono dovuto svegliare alle 7, anche se non c’era scuola. Spero proprio di poter ripetere questa entusiasmante esperienza perché mi ha fatto sentire come un vero campione. All’inizio pensavo che arrivassimo primi ma durante il girone abbiamo incontrato squadre piu forti e alla fine siamo arrivati quinti. Finita la partita abbiamo fatto la doccia e siamo andati tutti a vedere la finale Under14 al Flaminio, la finale è stata molto bella ed entusiasmante con molti colpi di scena perché prima vinceva una squadra poi l’altra ha rimontato ed è andata a vincere. Dopo questa finale c’è stata la premiazione con molti ospiti, tra cui Carlton Myers. Ho potuto partecipare al torneo solo lunedì perché sono stato in vacanza, ero molto stanco perchè ero appena tornato dal viaggio di 15 ore! Lo sport aiuta a crescere e io voglio continuare a crescere con il basket! Per me è stato molto bello giocare e incontrare nuovi amici. Grazie a Stefano e Luca per il sostegno e la fiducia che mi hanno dato. Sicuramente di questo torneo mi rimarrà in mente la grinta con cui ho giocato e quello che mi ha detto Stefano: “devi avere più personalità, non ti fermare a quello che ti dico io, vai oltre e poi quando vuoi andare a canestro, vai deciso! Provaci!” Ho capito che per fare bene nel basket bisogna dare il 100% e giocare con la grinta dal primo all’ultimo minuto. Per me questo torneo è stato bellissimo, anche se era meglio arrivare tra le prime 3 cosi ci avrebbero premiato con una coppa. È stata un’esperienza molto bella al di la del risultato ho avuto modo di conoscere nuovi amici! Anche se siamo arrivati quinti non cambierei la mia squadra con la prima.

Scritto da: Andrea, Matteo L., Matteo P, Davide, Simone, Samuele, Filippo D, Filippo B, Federico G, Federico V, Federico B, Gabriele, Lorenzo G, Lorenzo B, Giacomo, Mirko.

BASKET “UNDER 17″ PLAY OFF QUARTI DI FINALE

Basket 2000 Reggio Emilia- Polisportiva Stella Rimini  76-66

Parziali: 18/19  22/18  15/13  21/16

Tabellino Basket R.E

Coach: Iotti- Caroli 0, Colacicco 0, Canapini 22, Montecchi 6, Generali 0, Levinskis 7, Guidetti 20, Filippi 11, Montecchi 0, Stefani 5, Petrolini 4, Nasi 0

Tabellino Stella

Cupioli 2, Garbelotto 10, Zou 0, Sacchetti 24, genghini 0, Villa 6, Ridolfi 0, Antonioli 0 Morolli 2, Torrasi 0, Russu 22.

Dice coach:Ferro: “Nelle due partite  dei quarti di finale, i reggiani sono apparsi leggermente migliori e meritevoli del risultato, ma i 35 falli fischiati contro, ed i 40 tiri liberi a favore dei reggiani non mi hanno convinto” Comunque i ragazzi della stella sono stati fantastici. I rivieraschi partono bene e conducono con autorità e bel gioco il primo quarto ( 18/19).La seconda fazione di gioco, vede sempre gli stellini a dirigere con autorevolezza il gioco ma la fisicità dei Reggiani, prende un leggero sopravvento ed il tabellone alla fine del 1° tempo indica un leggero margine per i ragazzi della Iotti( 40/37) Canapini e Guidetti ben in evidenza nella squadra di Reggio,Sacchetti e Russu trainanti per la Stella. Al rientro in campo si presenta il primo grosso problema per la Stella. Sul meno due è costretta a richiamare in panchina Russo per il 3° e 4° fallo subito, che rimarrà fermo tutto il terzo quarto. Ferro mescola le carte ed aumenta l’aggressività.Garbelotto e Villa infilano due bombe che mettono paura al numerosissimo e chiassoso pubblico reggiano, ma manca purtroppo la precisione al tiro in altre molte occasioni e fioccano i falli fischiati( contestati dagli stellini) che i Reggiani concretizzano inesorabilmente nei tiri liberi. Finisce il terzo quarto con il punteggio di 55/50. Si riparte per l’ultimo quarto che definirà la squadra vincente ,che si proietterà nelle finali:Nella Stella rientra l’indomabile Russu che  con Garbelotto, e Sacchetti che penetra e segna, si riporta sotto ( al 34″ il punteggio è sul 62/59.) ma  una serie infinita di tiri liberi messi a segno da Guidetti e Stefani creano il solco decisivo per proiettare la forte squadra di Reggio nelle finali.

I ragazzi di Ferro non ce l’hanno fatta ma escono dalla scena del campionato under 17″ d’elite” a testa alta perchè  ancora una volta sono andati con orgoglio e bel gioco oltre ogni limite.

Un particolare ringraziamento da parte della Società e  da parte dei genitori, al Coach Ferro, sempre presente, per correggere,per migliorare chiunque. Ottimo ed esperto insegnante di basket giovanile, sia sotto l’aspetto trainante che quello umano e psicologico.

Concentramento Esordienti B

Nel Concentramento B Esordienti, gli Stellini si scontrano contro la 5° classificata San Marino e la 7° Crabs B, in sostituzione dell’assente Miramare Uisp. La prima sfida vede la Stella vincere 50-44 contro i Crabs B con non poche difficoltà, infatti dopo un gran inizio fino a metà 2° quarto in cui la Stella domina (24-7), qualcosa s’inceppa e, anche mantenendo sempre un piccolo vantaggio, i Crabs provano a rimetterla in piedi fino all’ultimo. Benzoni mattatore della gara con 15 punti, con gli ottimi assist di Giannini e la difesa attenta di Tarani e Valentini. Nella 2° sfida la Stella cede con onore contro San Marino 43-50 ma non molla fino alla fine, mette tutta la benzina rimasta in campo con difesa e grinta difensiva, Giannini e Berni in attacco guidano la Stella, che porta comunque quasi tutti i componenti a referto.

Tabellino vs Crabs: Del Fabbro 9, Valentini 5, Guerra 6, Malerba, Giannini, Giglietti, Morri, Conti 2, Benzoni 15, Merlanti, Berni 7, Tarani 6.

Tabellino vs Titano San Marino: Del Fabbro 5, Valentini, Guerra 1, Malerba, Giannini 10, Giglietti 2, Morri 2, Conti 6, Benzoni 3, Merlanti 2, Berni 10, Tarani 2.

Gli Aquilotti 2000 vincono il Torneo Ravaglia!!!

La Stella 2000 vince l’8° edizione del Torneo Ravaglia a Miramare! Nel pomeriggio di Venerdi 6 Maggio la Stella si aggiudica il Torneo battendo Ibr e Miramare. Invitati dal Miramare Basket, che oprganizza questo torneo da 8 anni in memoria di Enrico “Chicco” Ravaglia (per chi volesse qualche info qui il link di wikipedia:  http://it.wikipedia.org/wiki/Enrico_Ravaglia) scomparso prematuramente il 23 Dicembre 1999, la Stella si è battuta prima contro l’Ibr, vincendo 72-4. Nella finale gli Stellini si scontrano con il Miramare, che aveva vinto la prima sfida con Ibr per 81-9. La Stella fatica il 1° quarto (2-5), tante buone azioni ma poco efficaci al tiro. Miramare ci prende gusto fino al +5 (4-9), qui la Stella si sveglia e trascinata da Berni pareggia 11-11. Il 3° periodo è quello decisivo, la Stella allunga fino al +12 dell’ultimo intervallo con i contropiedi di Guerra e i canestri di Conti. L’ultimo periodo Miramare non molla ma la Stella non si fa sorprendere e chiude sul 29-15. Premiazioni con l’assessore allo Sport Turci e gli Under17 del Miramare a premiare i nostri ragazzi con la coppa dei 1° classificati e il premio di Mvp a Filippo, meritato per l’impegno che ci mette sempre ad ogni allenamento e partita, autore in finale di qualche bel canestro e tantissimi assist per i compagni. Foto di rito e tanti sorrisi per i ragazzi della Stella. Tanti ringraziamenti al Miramare Basket per l’organizzazione e l’invito al torneo.

BASKET UNDER 17 ” ELITE” QUARTI DI FINALE

POL.STELLA RIMINI – A.S.D BASKET 2000 REGGIO EMILIA:  72-74

Parziali: 10-24;  17-11;  19-20;  26-19

Tabellino Stella

Coach. Ferro: Cupioli 2, Garbelotto 11, Zou 4, Sacchetti 14, Genghini 1, Villa 14, Ridolfi 2, Seghaier 5, Antonioli 0, Morolli 6, Torrasi 0, Russu 12

Tabellino Basket 2000 RE

Coach. Lotti: Caroli 0, Ganapini 19, Montecchi 9, Generali 0, Levinskis 8, Guidetti 21, Filippi 4, Montecchi 0, Stefani 0, Petrolini 13, Nasi 0

Commento:

Dice Ferro ” Il Basket 2000 di Reggio si è dimostrata un ottima squadra presentatasi al Palastella dopo aver vinto il  girone “A” Della Elite” … ma non è finita…, venderemo cara la pelle! La Stella parte forte, dopo 3 minuti conduce 10 a 5 ma poi si blocca clamorosamente, subendo un terrificante , inaspettato 19-0; Il Coach Ferro le prova tutte, pressing, rotazioni, ma il primo quarto finisce 10 a 24. Nella seconda fazione di gioco, Reggio controlla ancora la partita ma gli stellini cominciano a dare segni di reazione, concretizzano subito 5 punti, con la bomba di Villa si portano  sul 18-28 e spinti dal tifo amico roscicano altri punti preziosi chiudendo il primo tempo sul 27-35.

Anche il terzo quarto è in mano ai Reggiani, che dimostrano ottime individualità e buon gioco di squadra, mentre  i riminesi che peccano di frenesia e vogliono ridurre lo svantaggio commettono alcuni errori di precisione ed altri su tiri piazzati. Termina il terzo quarto con il punteggio di 46-55. Inizia l’ultimo quarto e con un pressing vivacissimo gli stellini, con orgoglio, recuperano punto su punto e con Russu effettuano il sorpasso (60-59) seguito da una bella entrata di Sacchetti che sulle ali dell’entusiasmo segna e permette alla Stella  di staccare di 3 punti gli avversari (62-59).

Gli ultimi minuti vedono ottime giocate di entrambe le squadre. I Reggiani precisissimi nei tiri liberi, gli stellini che con la bomba di Villa ed i punti di Garbelotto vogliono il foglio rosa, ma sono le piccole cose che fanno la differenza: a 10″ dalla fine il reggiano Guidetti è impeccabile dalla lunetta mentre a 3″ secondi dalla fine è Garbellotto che sbaglia la bomba del sorpasso.

Sabato 7 Magggio a Reggio Emilia il ritorno, che sancirà il nome di chi affronterà le finali dell’Under 17 “Elite” a Piacenza.