Prenotazione Campo Calcio

cell. 339.7916671 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 196324Totale Visite:
  • 17Visite di oggi:
  • 53Visite di ieri:
  • 453Visite settimana:
  • 79Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
24/11/2017, 10:23
Nebbia
Nebbia
7°C
Temperatura percepita: 9°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 100%
Vento: 0 m/s N
Alba: 7:16
Tramonto: 16:36
Previsione 24/11/2017
Giorno
Nuvoloso
Nuvoloso
14°C
Previsione 25/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
Parzialmente Soleggiato con Rovesci
16°C
Previsione 26/11/2017
Giorno
Pioggia
Pioggia
9°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

BASKET UNDER 19 ” ELITE” – SEMIFINALE E FINALE REGIONALE

SEMIFINALE

A.S.D POL. STELLA – A.S. CASTIGLIONE MURRI BOLOGNA: 59-61

Parziali:  10-18, 24-12, 18-18, 7-18

Tabellino A.S.D POL. STELLA RIMINI: Coach Ferro; Cupioli 0, Garbelotto 3, Amadori 89, Zou 0, Sacchetti 13, Genghini 0, Villa 3, Ridolfi 0, Ferrini 14., Morolli 0, Russu 17

Tabellino A.S. CASTIGLIONE MURRI. BO: Coach Dovesi; Cavazza 0, Quadri 12, Natalini 9, Cruzat 8, Danguettoli 12, Lamborghini 3, De Nigris 0, Pedrielli 0, Lombardo 0, Dawson 6, Gandolfi 4, Secchi 6

FINALE

POL. PONTEVECCHIO – ASD POL. STELLA: 82-72

Parziali: 28-22, 17-15, 15-12, 22-23

Tabellino POL. PONTEVECCHIO: Coach Terzi; Franceschini 10, Dottori 11, Bizzardi 11, Brossan 5, De pasquale 11, Posani 0, Alessandri 7, Tacconi 11, Melossi 5, Brini 10, Brunelli 0

Tabellino A.S.D POL. STELLA RIMINI: Coach Ferro; Cupioli 3, Garbelotto 7, Amadori 2, Sacchetti 14, Genghini 0, Villa 5, Ferrini 24, Seghaier 6, Morolli 3, Russu 8

L’ Under 19 “Elite”, allenata dal coach Ferro, ha effettuato un buonissimo campionato ed ha avuto la soddisfazione di conquistare la Final Four, ma nel concentramento finale il diavolo ci ha messo la coda, e la sfortuna si è accanita su questo gruppo che sognava, a buona ragione, la conquista del trofeo Regionale. Si dice “non esiste sfortuna nel basket”, ma l’assenza del lungo Nyes ad un ora dalla partenza, per incidente in bicicletta, è stata una inaspettata perdita, ed assurda è stata la palla buttata al vento a 3″ dalla fine, sul risultato di 59-58 dopo aver condotto in testa tutta la partita. Ed assurdo ancora (anche se alcune volte succede) la controrimessa del Murri che in 3″ segna da 10 metri, con un tiro della disperazione, peraltro deviato dal bravo Ferrini. Questo è il basket: dice il Coach Ferro, reduce da tante esperienze, questo è il basket, ripetono ammutoliti i bravi giocatori della Stella, increduli, ed impotenti contro la sorte. I Riminesi avevano ben condotto la partita, a parte il primo quarto di marca bolognese, ma la reazione degli stellini è stata immediata nel secondo quarto, mantendo poi la testa sempre avanti, tanto che al 35″ i rivieraschi si trovano con un tabellone che indica il + 9 a loro favore. Negli ultimi minuti si pagano lo sforzo e l’assenza di Nyes che in difesa ed a rimbalzo si è sempre fatto sentire. Poi, l’incredula palla persa, che per 3″ non ha permesso ai riminesi l’urlo liberatorio finale. Che beffa!!! dopo un campionato serio, combattuto e vincente non ci voleva questo triste epilogo. Ferro ringrazia comunque i ragazzi che definisce “Eroici” per quello che hanno dato ed i risultati ottenuti in questi due anni (due play off ed e la Final Four). L’incontro per il terzo-quarto posto viene affrontato con impegno ma senza più risorse psicofisiche e motivazionali. Finisce l’incontro a favore dell’altra bolognese del Pontevecchio 82-72. Grazie ragazzi, dice ancora Ferro : E’ stato bello potervi allenare.Vuole menzionare tutti ma sopratutto i giocatori Russu, Sacchetti, Ferrini ed Amadori.

Ma il tempo corre ed il pensiero si proietta subito sull’altra Final Four a Reggiolo dell’Under 17 che si disputerà il 19/20 Maggio. In bocca la lupo ragazzi …….

BASKET UNDER 19 “ELITE” PLAY OFF GIRONE D

A.S.D POL. STELLA RIMINI – BASKET 95 FAENZA: 74-72

Parziali: 24-13, 14-23, 18-19, 1817

Tabellino A.S.D Pol. Stella Rimini: Coach Ferro; Cupioli 2, Garbellotto 1, Amadori 13, Sacchetti 18, Genghini 0, Villa 0, Ferrini 17, Seghaier ne, Nies 2, Morolli 0, Russu 18

Tabellino Basket 95 Faenza: Coach Tesei; Santandrea 20, Burbassi 8, Cerini 1, Campanini 0, Gallo 2, Lauret 5, Benedetti 19, Lachi 10, Bacchilega 0, Disej 0, Rosti 4, Siri 0

Commento di Ferro:

E tre!!! Dopo l’onorevole uscita dai play-off nei quarti ad opera del Basket Forlì, la Stella centra un altro prestigioso obiettivo: la final four della Coppa Romagna “elite”.

Battute in sequenza il Basket 2005 di Cesena e la Vis Bk Persiceto, con uno stellare 13 su 20 da 3p, gli Stellini la spuntano su un indomabile Faenza, dopo un’intensa contesa al cardiopalma che ha per i rivieraschi un epilogo meritatissimo ma assai sofferto. Il primo quarto reca il marchio Stella che a suon di bombe (3 di uno scatenato Russu) finisce sul 24-13. Ma Faenza è vivo e approfittando delle rotazioni obbligate del coach Ferro, si riaffaccia e rimonta con le sue ottime individualità e pressione difensiva, a 5″ dalla fine della seconda frazione di gioco i Manfredi pareggiano il conto: 36-36 . Ferrini con due liberi  riporta avantii la Stella. Il primo tempo termina 38 a 36. Si riparte con grande intensità; Faenza, ben diretta dal coach Tesei, parte decisa e in un amen si porta in vantaggio di 4 punti. Il time out di Ferro trasforma i riminesi che chiudono il terzo quarto avanti 56-55.

Si procede con vantaggi minimi di un intensità pazzesca e cambi continui difensivi. La posta in palio è altissima. Chi perde esce di scena. La Stella si trova a 43″ dalla fine con un +6 ma non controlla una palla vagante sotto canestro e Faenza ne approfitta. Nella concitazione finale inoltre gli stellini perdono ancora palla. Faenza è spietato e Benedetti infila la tripla che fa tremare i tifosi azzititisi (-1) ma non i giocatori che con un libero su due di Amadori si portano sul + 2 e difendono bene negli ultimissimi secondi, evitando la beffa finale. I giocatori esultano a metà campo assieme ad un numeroso pubblico plaudente. Tutta la squadra ha giocato bene. In evidenza Russu, scatenato, i play Sacchetti ed Amadori, la guardia Ferrini che ripete la sua bella ultima prestazione. Andiamo avanti. Il sogno continua.

BASKET UNDER 19 “ELITE – PLAY OFF GIRONE D

VIS BASKET S. GIOV. IN PERSICETO – POL. STELLA RIMINI  72-83

Parziali: 18-23, 20-19, 21-20, 13-21

Tabellino Vis S.G.Persiceto: Coach Rusticelli; Gugnoli 5, Ventura 4, Cozzoli,3 , Curcon 6, Scagliarini 2, Cornale 9, Baraguzzi 12, Ranzolin 4, Prosoccini 2, Valenti 4, Petinari 10, Pederzini 13

Tabellino A.s.d. Pol. Stella Rimini: Coach Ferro; Cupioli 6, Garbelotto 13, Amadori 2, Genghini 7, Villa 9, Ferrini 22, Niers 2, Morolli 2, Russu 20

Dopo la parentesi Pasquale, con il ricordo della bella partita vinta al Palastella con il Cesena Basket, i riminesi hanno affrontato la seconda gara in programma contro l’ottima squadra della Vis basket Persiceto.

Il primo quarto arrembante da parte delle due squadre con Pederzini, Cornale e Pettinari in evidenza per la vis Persiceto, ma sopratutto per le 5 bombe dei riminesi che alla fine dell’incontro saranno 13, 3 di Garbelotto e 2 di Ferrini che segna anche punti in entrata con grande determinazione e precisione, un Ferrini ritrovato nel momento giusto per affrontare le gare più importanti. Secondo e terzo quarto all’insegna della parità in cui a tratti prevale la Vis.Persiceto con parziali che vengono subito rintuzzati dagli stellini con 2 bombe di Cupioli e una buona difesa di Russu pigliatutto e realizzatore di due bombe. Genghini e Villa  segnano punti importanti che mantengono il distacco (59-62) e partita aperta, in cui prevale il bel gioco con azioni ficcanti da entrambe le squadre. Il quarto tempo dirà chi fra le due squadre avrà più da spendere e chi avrà più controllo e capacità di realizzazione,non trascurando la difesa attenta e mobile. Ci riesce la squadra riminese con Ferrini e Russu sugli scudi, assecondati da tutta la squadra che partecipa in campo e con il tifo dalla panchina. MPV: Ferrini per la Stella, Pederzini per la VIs.

Al termine della gara lo sportivissimo pubblico e il direttivo della Vis Persiceto, riconoscono la vittoria dei rivieraschi. Assente nella Stella il play Sacchetti. Il prossimo incontro sarà decisivo e vedrà al palastella gli stellini contro la fortissima squadra Faentina. Chi vince passa, chi perde finisce; sarà certamente un incontro avvincente.

BASKET UNDER 19″ ELITE” PLAY OFF GIRONE D

POL. STELLA RIMINI – ASD CESENA BASKET : 61-51

PARZIALI: 13-16, 18-13, 13-7, 1715

Tabellino Pol. Stella Rimini: Coach Ferro; Cupioli 3, Garbelotto 0, Amadori 14, Zou 0, Sacchetti 20, Genghini 0, Villa 0, Ridolfi 2, Ferrini 0, Nies 4, Morolli 2., Russu 16

Tabellino ASD Cesena Basket 2005: Coach Viroli; Bartolini 2, Mancini 12, Dragicevic 14, Rossi 0, Mordenti 0, Cacchi 0,  Softic 0, De Francesco  N. 0, De Francesco L. 0, Romano 0, Ruscelli 19

Dopo aver perso il treno nei play off Regionali contro la forte squadra della Fulgor Basket Forlì con i punteggi di 63-86 in casa e 76-67 a Forlì, sparito il grande sogno del coach Ferro e della squadra che avevano raggiunto ed onorato i play off conquistando il quarto posto della classifica nel campionato regolare, i riminesi hanno iniziato bene la prima partita dei play off Coppa Emilia -Romagna, battendo in casa il Basket Cesena. Ora, dopo la pausa Pasquale, dovranno affrontare la Vis Basket Persiceto fuori delle mura amiche ed infine in casa il Basket Faenza, cercando di raggiungere la prima posizione per vedersela con le prime degli altri 3 gironi Emiliani. Il commento della partita si sofferma su un bel gioco con azioni veloci e difese caparbie.

Per la prima parte della partita prevale il confronto viso a viso e segnature che si equivalgono. Nella Stella in evidenza i play Amadori (14p) e Sacchetti (20p), e Russu quest’ultimo preponderante in difesa e deciso in attacco (16p) coadiuvati da tutti gli elementi della squadra che formano veramente un bel gruppo. Nel Cesena il Capitano Ruscelli (19p) il guizzante Dragivecic (14p) ed il play Mancini (12p) sono gli elementi di spicco, ma tutta la squadra di Viroli applica un piacevole basket. Nel terzo di gioco sul +2 per la Stella, una bomba di Cupioli è il segnale per Sacchetti che si scatena e mette a segno 6 punti che staccano Cesena (44-36). Nell’ultimo quarto i Cesenati tentano l’aggancio con due bombe consecutive di Dragicevic, ma il complesso stellino gira la palla a meraviglia, difende e segna portando il risultato finale a + 10.

Buona Pasqua a tutti.

BASKET UNDER 19 “ELITE” 20^ GIORNATA

ASD NEW FLYING OZZANO – POL. STELLA RIMINI: 75-87

Parziali: 19-25,  16-20,  20-20,  20-22

Tabellino A.S.D. NEW FLYING: Coach Laterza; Gusco 11, Degli Esposti 0, Boccardo 25, Fiordalisi 10, Monari 21, Bovolenta 6, Mignardi 2

Tabellino POLISP. STELLA RIMINI: Coach Ferro; Cupioli 12, Garbelotto 13, Amadori 12, Zoo 0, Sacchetti 12, Genghini 8, Ridolfi 6, Ferrini 13, Nies 2, Morolli 0, Russu 20

Dice Ferro: E’ stato un buon allenamento in vista dei Play off che inizieranno probabilmente Lunedì 19/3 contro Forlì.

Grande precisione da 3 punti (segnate 15 bombe). Partita ben condotta e controllata contro Ozzano comunque dignitoso  e non demotivato. Il massimo vantaggio dei riminesi è stato di 16 punti nel terzo e quarto tempo.

Si attende il calendario completo dei  play off.

BASKET UNDER 19 “ELITE” 19^ GIORNATA

CASTIGLIONE MURRI,BOLOGNA – POL. STELLA RIMINI : 58-69

Parziali: 14-11, 9-16, 17-21, 18-21

Tabellino Castiglione Murri: Coach Dovesi; Quadri 16, Natalini 0, Sanguettoli 4, Flamini 10, Lamborghini 0, De Nigris 5, Pedrielli 0, Lombardo 1, Dawson 8, Gandolfi 6, Secchi 4

Tabellino Polisportiva Stella: Coach Ferro; Cupioli 7, Garbelotto 6, Amadori 3, Zou 0, Sacchetti 8, Genghini 0, Villa 0, Ridolfi 2, Ferrini 13, Nies 8, Morolli 2, Russu 20

Play Off. !!!. Successo strepitoso e meritato che porta i ragazzi di Ferro ad un probabile incrocio nei quarti contro Forlì che ha investito sui giovani di grandi prospettive. La partita ha vissuto i primi due quarti su binari di grande equilibrio (14-11 per il Murri) ma stellini sopra 27-23 all’intervallo. Difese granitiche ed attacchi controllati. L’inizio del terzo quarto è prorompente nella velocità e nelle bombe per i rivieraschi che si portano sul più 11 ridimensionato a + 8 (40-48) grazie ad una bomba allo scadere degli avversari. Si riparte per il finale e gli stellini, pur in vantaggio, sembrano frastornati ed in un battibaleno subiscono un 11-1 che li ammutolisce (49-51) ma che genera una reazione; infatti con una zona impenetrabile e ottime scelte e precisione di tiro, piazzano a sua volta un 20-7 mortifero che stende i Bolognesi. I riminesi hanno messo a segno 10 bombe  contro le 4 degli avversari (4 di Russu, 2 di Cupioli, 2 di Garbelotto, 1 di Ferrini e di Sacchetti). Tutti bravi e concreti i riminesi ma l’MPV va a Russu. Ferro euforico dichiara: E’ il trionfo della volontà, dell’umiltà, dell’entusiasmo e delle motivazioni; questi ragazzi già lo scorso anno mi hanno dato la gioia di essere ritornato ad allenare, ed io ho dato loro la gioia di giocare a pallacanestro. Ora ci prepareremo ai playoff, come ad una festa di gran Galà, grazie a tutti.

Oggi 11/3 alle ore 11,00 la Stella effettuerà l’ulitma partita della regular season contro il New Flyving di Bologna a play off  già raggiunti, poi rimarrà in attesa del calendario che indicherà la Federazione.

BASKET UNDER 19 “ELITE” 18^ GIORNATA

A.S.D POL. STELLA – POL. PONTEVECCHIO (BO): 76-61

Parziali: 22-13, 26-16, 9-15, 13-17

Tabellino Pol. Stella Rimini: Coach Ferro; Cupioli 3, Garbelotto 8, Amadori 12, Zou 3, Sacchetti 13, Ridolfi 0, Ferrini 4, Seghaier 0, Genghini 0, Nies 8, Morolli 2, Russu 23

Tabellino Pol. Pontevecchio: Franceschini 17, Dettori 5, Rizzardi 17, Bressan 5, Di Pasquale 8, Lippa 6, Alessandri 0, Caretto 0, Melossi 1, Brunelli 2

Siamo alla stretta finale, mancano poche partite e da calcoli preventivi ci sono 4 squadre che ambiscono il quarto posto in classifica per effettuare gli agognati play off. La Stella, dopo la sconfitta con il basket Ravenna, rischia molto. Deve affrontare in casa la forte squadra del Pontevecchio che è due punti avanti ma una partita in più. Perdere comunque significherebbe compromettere al 90% le possibilità di qualificarsi. I ragazzi lo sanno, quella di oggi e la partita successiva con il Murri di Bologna, sono decisive. La Stella parte forte con Russu e Sacchetti determinatissimi, coadiuvati da un pimpante Amadori e Ferrini che si fa sentire (ma che deve ritrovare la forma migliore) e Zou, un folletto, che oggi difende e segna. Il risultato è confortante per gli stellini (22-13 al ‘10) ma la partita è lunga e sia il coach che i ragazzi ne sono consapevoli. Nel secondo quarto la Stella allunga, a 5,43 il tabellone indica un 34-19 che scalda gli animi dei numerosi presenti sugli spalti. Buona la prova di un ritrovato Nies, di Cupioli che appena entrato rifila la sua abituale bomba, di Amadori, presente con lucidità ad ogni azione, di Sacchetti, una spina continua per l’avversario, e di tutto il gruppo che chiamato in campo risponde a meraviglia. Pontevecchio risponde con Bizzarri e Franceschi e una squadra ben diretta e ben preparata ma la Stella vola, è decisa, non sbaglia e difende (48-29). Nel terzo quarto la Stella si prende una pausa, Russu con due bombe ed il solito Sacchetti contengono la reazione degli ospiti. Il terzo termina 9-15 per un totale di 57-44. Il Coach predica la calma ed il ragionamento, ma i giovani stellini bombardano la retina con due bombe di Russu e due di Garbelotto e un gioco che non lascia speranze ai bravi giocatori del Pontevecchio, che lottano fino all’ultimo secondo. ATTENZIONE, amici del basket, a tutto il movimentoi della Stella,

Mentre scriviamo giunge a  noi la esaltante notizia della vittoria sulla squadra del Murri Bologna di ieri sera 7 marzo. ABBIAMO VINTO, DICE IL MESSAGGIO, PER 69 a 58 E PONTEVECCHIO CHE ANCORA SPERAVA, HA PERSO CON FERRARA. SIAMO NEI PLAY OFF DELL’UNDER 19 ” ELITE DICE FERRO CON IL CELLULARE RIVOLTO AI GIOCATORI CHE CANTANO, STREPITANO E RECLAMANO UNA PIZZATA.

Non sappiamo bene ancora chi saranno le forti squadre con le quali dovremo competere. La cosa certa è che abbiamo raggiunto un traguardo straordinario e che le prossime partite saranno vibranti e appaganti per tutti coloro che hanno un buon palato per la Pallacanestro.

BASKET UNDER 19 “ELITE” – 16^ GIORNATA

A.S.D POL. STELLA- A.S.D CESENA BASKET 2005:  65-45

Parziali: 23-12, 17-16, 13-11, 12-6

Tabellino Pol. Stella: Coach Ferro; Cupioli 5, Garbelotto 11, Amadori 13, Zou 6, Sacchetti 9, Genghini 7, Villa 0, Ridolfi 0, Fertrini 9, Nies 2, Morolli 0, Russu 9

Tabellino A.S.D Cesena Basket: Coach Senni; Montaguti 3, Bartolini 0, Mancini 56, Dragicevic 5, Garzia 8, Mordenti 0, Cacchi 0, Softic 0, Romano 6, Ruscelli 17

La Stella è tesa, vuole la vittoria doppia (avendo nell’andata perso di – 16) ed una sconfitta odierna la toglierebbe dalle squadre che ambiscono a raggiungere le prime quattro posizioni e cioè i play off, il che sarebbe veramente già un grosso risultato. Gli stellini, di fronte ad un buon pubblico, impongono subito il loro gioco, con una ferrea difesa e veloci azione in attacco ed un Amadori in gran forma. Si chiude il primo quarto a + 11. Nel secondo quarto ci si aspetta la reazione dei cesenati, che ci provano, ma Russu e Morolli in difesa chiudono ogni spiraglio e le tre bombe di Cupioli ed Amadori mantengono il divario di punti (40-28).

La Stella nel terzo quarto tenta l’allungo. Ormai nella mente dei giocatori c’è il – 16 dell’andata che deve essere superato, anche se il Coach predica la dovuta calma, perchè anche gli avversari con Romano e Ruscelli si fanno sentire. Solo a 4,40 dalla fine del terzo quarto gli stellini si portano sul + 17 margine prontamente abbassato dai cesenati tanto che a 1,37 il tabellone indica il punteggio di 48-39.  Nel quarto tempo, si scatena Garbelotto (sette dei 12 punti segnati sono suoi) ben sostenuto da Sacchetti che infila la bomba del + 15 ma Cesena segna (56-43). Negli ultimi due minuti, spinti dalla panchina e dal pubblico locale, agli stellini riesce il colpo con Garbelotto e Russo che chiudono la bella contesa a + 18, quello che si voleva. Mercoledì 29/02 alle ore 20,30 al Palastella altro incontro difficile con la Manetti Ravenna, che alterna prestigiose vittorie con le grandi, annoverando fra le file alcuni giocatori della serie B, a sconfitte inaspettate con le squadre più modeste; staremo a vedere.

BASKET UNDER 19 “ELITE” 15^ GIORNATA

BASKET 2000 REGGIO EMILIA – A.S.D POL. STELLA :  75-66

Parziali: 25-14, 22-14, 15-19, 12-19

Tabellino Basket 2000 Reggio E: Coach Pambianchi- Fanti 2, Ganapini (Cap) 25, Montecchi 0, Spaggiari 13, Guidetti 10, Zannini 0, Morabito 8, Carretti 7, Montecchi 2, Manferdelli 8

Tabellino Pol. Stella Rimini: Coach Ferro- Cupioli 0, Garbelotto 4, Amadori 8, Sacchetti ( Cap) 7, Villa 7, Ridolfi 4, Ferrini 10, Seghaier 4, Nies 2, Morolli 0, Russu 20

Commento:

Sconfitta onorevole contro la seconda in classifica, ma i ragazzi di Ferro hanno smarrito la brillantezza del + 30 contro Ferrara. Il buon livello degli avversari (Reggio Emilia oggi  e Granarolo martedì scorso) ed il maltempo che non ha permesso allenamenti continui e regolari, hanno frenato l’ascesa degli stellini. La partita parte decisamente a favore dei Reggiani con il cap. Ganapini in buon evidenza che chiude la prima fase sul 25-14. Ferro cambia gioco e giocatori in campo ma l’attacco dei rivieraschi latita e la difesa si lascia sorprendere troppo facilmente (47-28 all’intervallo lungo). Il coach Ferro le tenta tutte, cambia difese e ruota continuamente i giocatori ma la rimonta è minima. Si rimane sul – 14 alla fine del terzo quarto. L’ultimo quarto vede i riminesi entrare in campo con estrema decisione, ma i tentativi da tre punti schizzano dal ferro; migliora negli ultimi due quarti la statistica degli stellini ed è superbo l’atteggiamento finale ma il vantaggio reggiano oscilla tra i 10 ed i 14 punti, per terminare sul + 9  (75-66). Nelle file riminesi giganteggia Russu (20 punti e 16 rimbalzi) ma tutta la squadra si è comportata bene, anche se il pensiero va immancabilmente ai primi due quarti in cui si è lasciato troppo la palla in mano ai Reggiani che non hanno perduto l’occasione per allungare. “Ora (dice Ferro) gli stellini avranno tre incontri casalinghi, che ci indicheranno se la via dei play off ancora raggiungibile”.

BASKET UNDER 19 ” ELITE” 14^ GIORNATA

Granarolo Basket – Pol. Stella: 78-62

Parziali: 16-20, 28-10, 18-18, 16-14

Tabellino Granarolo Basket Bo: Coach Marcheselli; Generali 5, Nicotera 13, Caprara 7, Saligini 6, Ballini 10, Neviani 0, Marcheselli  6, Guazzaloca 20, Pedrelli 4, Cacciari 7

Tabellino Polisp. Stella Rimini: Coach Ferro; Cupioli 2, Garbelotto 10, Amadori 9, Zou 0, Sacchetti 7, Villa 2, Ridolfi 5, Ferrini 9, Seghaier 0, Nies 8, Morolli 2, Russu 8

Commento di Ferro.

Il clima disastroso di questo periodo non ha certamente giovato agli stellini, che hanno perso un po’ di smalto dopo l’esaltante vittoria contro Ferrara, ma ad onor del vero Granarolo ha dimostrato la superiorità da prima in classifica. Più fisicità e malizia grazie al doppio campionato di C2 e D. Parte bene la Stella (11-6) e chiude la prima fazione di gioco in vantaggio (16-20).

Poi le rotazioni  e l’aggressività dei bolognesi evidenziano al tabellone il sorpasso 26-24. La Stella non segna e Granarolo prende il largo (44-30 alla fine del primo tempo). Granarolo ne approfitta e si porta sul + 20 per finire il terzo quarto a + 16. La partita è rude e fallosa e gli stellini reagiscono con grande orgoglio portandosi sul – 10 a 2,30 dalla fine. Morolli sbaglia i due liberi e Granarolo punisce i riminesi con un troppo severo – 16 finale. Ferro comunque è fiducioso per il proseguo che vedrà un tour de force  per partite da recuperare. Il sogno dei playoff continua…