Prenotazione Campo Calcio

cell. 339.7916671 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 196048Totale Visite:
  • 0Visite di oggi:
  • 56Visite di ieri:
  • 532Visite settimana:
  • 96Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
21/11/2017, 00:07
Sereno
Sereno
3°C
Temperatura percepita: 5°C
Pressione: 102 mb
Umidità: 93%
Vento: 0 m/s N
Alba: 7:11
Tramonto: 16:39
Previsione 20/11/2017
Giorno
Soleggiato
Soleggiato
14°C
Previsione 21/11/2017
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
14°C
Previsione 22/11/2017
Giorno
Nuvoloso
Nuvoloso
14°C
 

Commenti recenti

  • Alta: Great information. Lucky me I came across your...

  • webmaster: Complimenti alla Stella!

BASKET – UNDER 19 ELITE

Chi si rivede! Dopo un lunga pausa l’under 19″ elite” questa sera alle ore 18,00 al Palastella affronterà il basket Progresso di Bologna. Dopo le due vittorie esterne con il Francia e con il Masi di Bologna in caso di vittoria gli stellini potrebbero anche raggiungere la vetta per affrontare l’ultima fase, quella dei playoff per la conquista della Coppa Emilia Romagna in sede ancora da designare. Russu, Sacchetti e tutto il gruppo stellino del coach Ferro attendono con determinazione la parte conclusiva dell’anno agonistico. Questa sera un test importante per capire la forza della ns squadra, sia sotto l’aspetto delle praparazione tecnica sia quello della tenuta fisica e di gruppo. Come sempre il nostro pubblico stellare sarà presente per spingere  la squadra verso il traguardo desiderato.

Ultimissime: E’ successo l’imprevisto: la Stella non è stata all’altezza delle tante e tante partite vinte con vigore e bel gioco. Un calo fisico e mentale proprio nell’ultima partita, contro una squadra che non aveva nulla da perdere, se non quello di fare una bella partita, ha interrotto la serie vincente della squadra stellina di Ferro che perde la partita 74-81 e non accede così alla final-four. Sorpresa ed amarezza fra Coach e dirigenti, silenzio e rabbia fra i giocatori, ma questo è il basket, mai pensare di vendere la pelle dell’orso prima di………. Solo pochi punti di differenza in una partita, dopo un lungo ed avvincente campionato, dice Ferro, non ci hanno permesso di inserirci nella final-four, ma abbiamo avuto tante soddisfazioni, contro squadre più professionali di Bologna, Reggio Emilia, Ravenna. Ho allenato questi ragazzi con piacere ed orgoglio. I ragazzi del 94 finiscono qui il ciclo delle giovanili, i ragazzi del 95 li potrò allenare il prossimo anno. Ora sono impegnato con l’Under 17 “elite”, classe 96/97,  anch’essi impegnati per accedere alla final-four. Incontreremo Ven.03/05 la squadra del Masi di Casalecchio di Bologna ed il 11/05 alle ore 18,00 al Palastella ospiteremo il MagicBasket di Parma. Abbandoniamo l’amarezza ed immergiamoci di nuovo nel gioco con serenità, pensando sempre che sono già stati raggiunti grossi risultati ed i ragazzi si sono divertiti, realizzati, ed hanno aumentato, nelle regole dell’organizzazione sportiva, il loro livello tecnico personale e di gruppo.

BASKET – ATTENZIONE SI STRINGONO I VARCHI.

under 19 "elite"

under 17 "elite"

PROMOZIONE: Già questa sera venerdi’ 19/4 alle ore 21,15 al palastella ci sara’ la carica dei “Tatanca” imolesi (bufali) che nella prima partita hanno devastato il bel prato verde su cui scorazzavano  felicemente gli stellini del coach Galli. Al ritorno, imprevisto, nella citta’ dell’ex gran premio, i riminesi, accortisi del grave pericolo di essere estromessi definitivamente dalla competizione, sono ritornati felicemente in autostrada con il foglio rosa. Ora ci conosciamo dice il Coach Galli, sappiamo i loro punti di forza e le debolezze, le sorprese, come nell’andata, non saranno più possibili. Noi siamo preparati per questa”bella” che ci permetterà di entrare nelle semifinali. E’ una soddisfazione che i giocatori vogliono per se, per il gruppo, per gli addetti ai lavori, per la Stella e per tutti i fans che ci hanno sempre seguito.

Aggiornamento - Ore 23,00: La Stella ha vinto l’incontro con il risultato di 61-52. Partita sempre in testa, ben giocata. Tabellino: Coach Galli; De Nicola 6, Bellini,3 Campidelli, Gattei 18, Berlese 5,  Ferrini 9, Pari 11, Missiroli 4, Quartulli 4, Golfieri 1. Seguira’ commento……


JUNIORES (UNDER 19 “ELITE”): Dice il Coach Ferro: Dopo la vittoria a Bologna contro la Pol. Masi per un solo punto (55-54) Dom. 28/04 alle ore 18,00 al Palastella scenderà il Basket Progresso di Bologna (ex Fortitudo); se la Stella risulterà vincente, si classificherà al 1° o 2° posto di questa seconda fase, ed incontrerà la 1^ o 2^ squadra dell’altro girone, per accedere alle Final Four. Prosegue Ferro: Affrontiamo le squadre una ad una tenendo sempre presente che le difficolta’ aumentano e che già fin da ora la Stella ha raggiunto un bellisimo risultato, ma vogliamo andare più avanti possibile.

UNDER 17 “ELITE”: Dopo un campionato vincente, la Stella si trova ora a campetere in uno degli otto gironi a tre squadre. A secondo dei risultati altrui le squadre da affrontare saranno la Pol. Masi e il  Magic basket di Parma.da disputarsi tra il 5/5 ed il 12/5. In caso di vittoria si accederà alle final four per la Coppa Emilia Romagna, che si svolgeranno a data che sarà dichiarata dalla Federazione. I ragazzi, dice il Coach Ferro, sono vogliosi di procedere positivamente, si allenano con piacere e determinazione; la sosta ci sfavorisce, ma la gestiremo come meglio si puo’.

Forza Stella. Fateci sognare……...

promozione

BASKET – UNDER 19 “ELITE”

BASKET FRANCIA BO – POL. STELLA: 64-77

FASE OROLOGIO- CI PORTIAMO DIETRO I PUNTI CONQUISTATI NELLA STAGIONE REGOLARE. DOPO AVER PERSO CON REGGIO EMILIA SABATO 6 APRILE IN UN INFUOCATA PARTITA, NEGLI ULTIMI SECONDI, AL PALASTELLA, ECCO IL PRONTO RISCATTO DELLA SQUADRA DI FERRO A BOLOGNA CONTRO IL BASKET FRANCIA .

RIMANGONO DUE PARTITE, CONTRO LA POL. MASI, GARA CHE SI GIOCHERA’ MERC. 17/4 ALLE ORE 18,15 A BOLOGNA E CONTRO IL BK PROGRESSO (EX FORTITUDO DI BOLOGNA) CHE SI GIOCHERA’ TRA LE MURA AMICHE DOM.28/04 ALLE ORE 18,00

SE GLI STELLINI RISULTASSERO VINCITORI IN ENTRAMBE LE PARTITE AVREBBERO CONQUISTATO LA FINAL FOUR E SAREBBE UN OTTIMO RISULTATO.

Poi si vedrà…. forza Stella !!!!!

under 19 "elite"

under 19 "elite. dopo la vittoria

UNDER 19 “ELITE” – PERCORSO PER IL TITOLO REGIONALE (COPPA EMILIA ROMAGNA)

under 19 elite. in corsa per il titolo regionale

PER I COACH POL. STELLA, GIOCATORI DI TUTTE LE SQUADRE, PARENTI AMICI E FANS.

gare, giorno ed orari:

ASD POL. STELLA – BASKET 2000 R.E, SABATO 06/04 ORE 18,30

F.FRANCIA ZOLA PREDOSA – ASD POL. STELLA, VENERDI’ 12/04 ORE 21,15

POL.G.MASI   -   ASD POL. STELLA, MERCOLEDI’ 17/04 ORE 18,15

ASD POL. STELLA – PROGRESSO HAPPPY BK, DOMENICA 28/04 ORE 18,00

La prima e la seconda classificata si incontrerànno con la prima e seconda classificata del Girone A per il  1°  e 3° posto.

BASKET – UNDER 19 ELITE

IL PLAY SACCHETTI E L'ALA/PIVOT RUSSU

UNDER 19 ELITE- PARTECIPERA' AL TITOLO REGIONALE D'ELITE

BASKET JUNIOR RAVENNA – ASD POL. STELLA 75-69 (Dopo un tempo supplementare)

Parziali: 12-19, 18-12, 17-16, 14-14

Tabellini

Basket Junior Ravenna: Coach Ceccarelli; Dall’Ara, Bramante 3, Grassi 15, Pollastrini 2, Ricci 21, Fabbri 1, Del Vecchio 13, Bracci 14, Zannini, Brighi 6

A.S.D Pol. Stella: Coach Ferro; Cupioli, Garbelotto 3, Tartaglia, Sacchetti 17, Genghini 4, Ridolfi, Bonini 11, Seghaier 2, Antonioli 2, Morolli, Russu 30

Commento:

Quando una sconfitta vale più di una vittoria…La Stella, anche a Ravenna è stata monumentale portando gli avversari ai supplementari. Ferro non ha alcunchè da rammaricarsi. Ha visto il gruppo da Lui allenato chiudere un ciclo in un modo clamoroso. Il divario,fra le due Società (come  scritto nel commento della partita di andata) era clamoroso, ma gli stellini hanno iniziato con grande personalità e convinzione, tanto da chiudere il primo quarto con il punteggio a favore (18-11). Ravenna imposta il gioco sulla fisicità ed intensità, ma la Stella tiene e chiude la prima parte di gioco sul 31-30 a favore, dopo aver commesso banali errori sul 28-21. Russu è stellare: bombe, canestri alla Nowisky, rimbalzi su rimbalzi ben coadiuvato da Bonini. La partita prosegue nel terzo quarto con grande equilibrio e si chiude sul 43-43 dopo un + 8 dei Ravennati. L’ultimo quarto è da cardiopalma con un ottimo Sacchetti in regia, e Russu con quattro falli stravolto dalla fatica ma tutti i riminesi all’altezza di questo agguerrito incontro che ti proiettava alle semifinali. Dopo episodi proibiti ai deboli di cuore, si va sul 61-60 per i ravennati. Sacchetti subisce il fallo ad 1″ dalla fine su un tiro da tre ed usufruisce di tre tiri liberi. Volutamente ne viene realizzato uno per poter andare ai supplementari, considerando che con un altro canestro, si sarebbe vinta la partita ma eliminati dalla corsa, in quanto Ravenna aveva in cantiere quel + 2 dell’andata. Segnando poi anche il terzo libero si sarebbe dovuto effettuare ugualmente il tempo supplementare. Nell’Overtime i ragazzi di Ferro non sono più freschi e non hanno la forza di ribaltare il risultato dell’andata ma escono a testa altissima tra gli applausi del pubblico presente. Il Coach Pillastrini presente alla partita rivolge i complimenti alla squadra ed al suo coach Ferro e gli chiede la provenienza di Russu, che è stato impressionante. Ferro ribatte: E’ una mia creatura che alleno da tre anni con ottimi risultati, ma prosegue Ferro.. il basket di oggi è diretto da addetti ai lavori palesamente poco competenti, che non considerano le mie qualità e competenza di allenatore. ma va bene ugualmente. Molto bene anche Sacchetti, un altra mia creatura che come Russu tre anni fa aveva smesso di giocare…. meditate, meditate…quanti ragazzi bravi e di talento gettati alle ortiche…. Ferro ringrazia poi tutto il gruppo per quello che hanno dato sul campo. Il 7 Aprile si riaprono le danze per la rincorsa al titolo della Coppa Emilia Romagna.

BASKET – UNDER 19 “ELITE”- 1^ PLAY OFF

ASD POL. STELLA – JUNIUOIR BASKET RAVENNA: 57-59

PARZIALI: 24-12, 4-9, 15-12, 14-26

Tabellini:

ASD POL. STELLA: Coach Ferro; Cupioli 10, Garbelotto, Verni, Sacchetti 10, Genghini, Fornaciari, Ridolfi 2, Bonini 14, Seghaier 6, Antonioli, Morolli, Russu 11

JUNIOR BASKET RAVENNA: Coach Ceccarelli , Dall’Ara, Bramante, Grassi 6, Pillastrini 2, Ricci 23, Fabbri 2, Del Vecchio 13, Maraldi, Bendoni, Bracci 7, Zannini, Brighi 6

Commento di Ferro: La premessa di questa partita è che tra noi ed il Ravenna la differenza è abissale in relazione alla struttura professionale di questa Società che annovera parecchi suoi elementi nel ruolo stabile della prima squadra di DNB.

Una corazzata che ha dominato il proprio girone d’Elite. Comunque, continua Ferro, io sono orgoglioso del mio gruppo, che pur allenandosi solo 3 volte alla settimana, non avendo nessuno che gioca in promozione ed avendo perso per vari motivi alcuni elementi per strada, indipendentemente dalla nostra volontà (Nyes,Villa, Bonito) ha migliorato il suo livello di gioco, ha centrato per il terzo anno consecutivo i play off e tre elementi del vivaio Stella (Russu, Sacchetti, Seghaier) ora sono giocatori bravi, naturalmente senza togliere il grande miglioramento di tutti gli altri componenti la squadra. Mi dispiace per la partita persa all’ultimo secondo, dopo averla guidata con grande personalità fino all’ultimo. Due fischiate finali degli arbitri, che hanno strappato l’indignazione della panchina e del numerosissimo pubblico presente, perchè inesistenti, hanno decretato la sconfitta degli stellini.

Veniamo alla partita: I ragazzi di Ferro partono con grande intensità ed ottime percentuali, si prosegue fino al punteggio di 28-12. I ragazzi di Ceccarelli si svegliano e grazie alla zona aggressiva e continui raddoppi bloccano l’intraprendenza degli stellini (28-21); da questo momento la partita è un susseguirsi di emozioni fino agli ultimi secondi. Pesano per la Stella i quattro falli di Sacchetti e Ferro deve fare a meno del sostituto Tartaglia, comunque con le tre bombe di Cupioli e Bonini, in evidenza, gli stellini si riportano avanti di 7 punti alla fine del 36″. Ceccarelli seguita a ruotare i suoi uomini, abbastanza increduli finora del risultato e Brighi, figlio d’arte, mette due bombe pesantissime superando per la prima volta di un punto la compagine riminese. Non è finita perchè, prima lo stellino Bonini poi un libero su due di Seghaier permettono alla squadra riminese di rimettere la testa avanti di due punti a 4′ dalla fine. A Sacchetti viene fischiato l’ultimo fallo, un altro fallo assurdo in fase di attacco, Ricci ne approfitta e con un incursione in area riporta in parità la Junior Ravenna (57-57). In una fase concitata ad 1″ e 30 decimi la palla esce, sembrava della Stella ma viene data al Ravenna, che ringrazia e segna con Bracci, con il tiro della speranza la cui palla rimbalza sul tabellone e si insacca. Stella con l’amaro in bocca, ed un silenzioso ritorno negli spogliatoi ma con l’orgoglio di aver effettuato una grande partita, rincuorata dal suo allenatore. Il ritorno Lunedì 18/3 a Ravenna.

TIME OUT

BASKET – UNDER 19 ELITE

UNDER 19 ELITE. CONQUISTA DEI PLAYOFF

ARTEM RUSSU

ASD POL. STELLA – ASD BASKET 2000 REGGIO EMILIA  73-58

Parziali: 11-19, 18-18, 21-9, 23-12

Tabellini

Asd Pol. Stella: Coach Ferro; Cupioli 5, Garbelotto, Tartaglia 2, Sacchetti 23, Genghini 2, Ridolfi, Bonini 11, Seghaier 4, Antonioli, Morolli 4, Russu 22

Asd Basket 2000 Reggio Emilia:Coach Picelli; Generali, Colacicco 3, Morabito 8, Spaggiari 6, Panisi, Levinskis 12, Guidetti 12, Bonaccini, Dalla Porta, Canapini 17, Legabue

Partita dai tanti valori… La vittoria decisiva della Stella sul campo, che porta ai playoff per il terzo anno consecutivo i ragazzi del 94 del Coach Ferro; l’orgoglio del Coach che dopo la parentesi da Direttore Sportivo ai Crabs di Rimini è ripartito umilmente alla Stella con questi ragazzi; la vittoria sugli spalti gremiti anche da ragazzi dalle due Società maggiori che tifano i propri amici, ( a dimostrazione che lo sport non ha stemmi, colori  distanze, rancori  e  separazioni.

Unica nota negativa in tanto entusiasmo, in questo meraviglioso sport, l’atteggiamento dei reggiani,che dopo la sconfitta, hanno devastato lo spogliatoio con loro grave danno d’immagine ed economico per la loro Società. Ragazzi maleducati che non sanno accettare il verdetto del campo.

Veniamo alla partita giocata. Si mette subito malissimo per gli stellini, nervosi, confusionari ed imprecisi. Si giocava la partita decisiva per la conquista dei playoff ed i riminesi erano molto tesi. Al 15°  i reggiani conducono 31-18 ma un canestro di Bonini ed una bomba di Russu (ne segna 4 nella partita) squotono i riminesi ed inizia così la reazione orgogliosa dei rivieraschi che chiudono il secondo quarto 29/37.

Ferro nello spogliatoio sprona i suoi e fa loro capire che la partita con una gran difesa e maggiore precisione al tiro  si può portare a casa. Gli stellini comincano il terzo quarto da leoni. Sacchetti incontenibile in regia, penetra con grande classe e segna.

A 4,20 il tabellone indica il punteggio di 39-42 con i reggiani che non trovano piu’ con disinvoltura il canestro. Russu, Morolli, Ridolfi, Genghini, interrompono ogni effecace azione degli ospiti. Una bomba di Cupioli strappa l’entusiamo in panchina e sugli spalti per il meritato sorpasso; a 3,11 il punteggio e sul 43-42. Russu gigante in difesa, spara sul finire una bomba e segna due canestri da media distanza con una piccola reazione dei Reggiani. Termina il terzo quarto 50-46.

La partita comunque è tutta da giocare. Inizio ultimo quarto scoppiettante degli stellini che ora giocano con disinvoltura e padronanza. Bomba iniziale di Russu, quattro importanti punti arrivano da Seghaier, Bonini contribuisce efficacemente, Sacchetti spinge la squadra in azione d’attacco e ne approfittano Cupioli, Genghini ,Tartaglia, Morolli. Russu mette a segno sul finale quattro tiri liberi, che uniti ai due di Sacchetti fanno volare la Stella verso un traguardo impensabile. Il finale è una apoteosi, esaltante per i giocatori, gioioso per i fans ed il grande pubblico stellino, emozionante per i dirigenti e sopratutto per il Coach Ferro che non si aspettava un divario fin troppo severo per gli ospiti emiliani.

Ma non c’è pausa. Le partite dei plyoff debbono iniziare al più presto e così che in un doppio incontro; nel primo, al Palastella Lunedì 11/03 alle ore 19,30, gli stellini incontreranno il Ravenna, primo classificato nell’altro girone, che annovera nella rosa alcuni giovani della prima squadra della DNB, anch’essa prima del girone. Sogno proibito? comunque sia, gli stellini saranno in campo determinati; e poi… con un tifo così !..

BASKET – UNDER 19 “ELITE” e UNDER 17 “ELITE”

UNDER 19 ELITE

POL. MASI BOLOGNA – ASD POL.STELLA: 44-79

Parziali 15-18, 6-17, 10-21, 13-23

Tabellini:

POL. MASI -BO: Coach Marani; Franchini 10, Castaldini, Ranetti 4, Boschi 6, Pasquali 8, Cosentino 4, Marzocchi, Mazzi, Tarozzi 6, Tarozzi A. 4, Marchesini, Botrugno 2

POL. STELLA: Coach Ferro; Cupioli 15, Garbelotto 5, Tartaglia 2, Bonito 6, Sacchetti 15, Genghini 2, Ridolfi 2, Bonini 5, Seghaier 8, Russu 19

Partita senza storia: i bolognesi poco motivati si mantangono a galla solo nel primo quarto, poi gli stellini con un 6 a 17 nel secondo quarto scappano e chiudono l’incontro in crescendo. I riminesi dovevano vincere per continuare il sogno play-off che si potrà avverare vincendo domenica a Bologna contro la Fortitudo e vincendo anche l’ultima partita in casa contro la corazzata Reggio Emilia. Ottima le prove di Cupioli, Russu e Sacchetti, ma tutta la squadra sta trovando le condizioni migliori. Buone le percentuali e giocate di buon livello; assenti Antonioli e Morolli.

UNDER 17 “ELITE”

A.S.D POL. STELLA – FULGOR BK FORLI’: 73-70

Parziali: 22-21, 16-15, 19-18, 16-16

Tabellini:

POL. STELLA: Coach Ferro; Fornaciari 18, Milano, Verni 15, Casadei 14, Emiliani, Caverzan 5, Berni 2, Bianchi 9, Conti 10, Pomes, Distante

FULGOR LIB. BASKET FORLI’: Coach Gardelli; Crivero 9, Liverani 9, Ravaioli 2, De Carlo 10, Collina 2, Poggi, Fantucci 10, Molea 13, Cefalo 2, De Carlo 2, Nero 11, Cresa

La Stella ritorna in vetta alla classifica insieme all’Andrea Costa di Imola, dopo una vittoria strepitosa in un derby di fuoco con Forli’, società militante in Serie A2. Anche all’andata si imposero gli stellini dopo una fantastica rimonta (63-58). Partita tiratissima con mini vantaggi dell’una ed altra parte. Contro una Fulgor cosi’ forte e determinata i ragazzi di Ferro dovevano fare una partita perfetta, e così e’ stato. L’intervallo vede il tabellone segnare il punteggio di 38-36, dopo un vantaggio dei forlivesi giunto sul 32-24, ma il duo Conti/Verni, con recuperi prodigiosi, ricuce lo strappo. Bellissimo basket che crea emozioni e ripetuti applausi del numeroso pubblico; ottime le repentine giocate in attacco, le grintose difese e le buone percentuali. Partita intensa dal primo all’ultimo minuto. Fornaciari e Casadei sugli scudi, Verni e Conti superlativi, Caverzan con due ottime invenzioni sul finale, Berni e Bianchi  ammirevoli in difesa, ma tutta la squadra e’ stata all’altezza del bel incontro. A 38,48″ gli

under 17 "elite"

under 19 "Elite"

stellini si portano sul 70-64 ma il pressing forlivese riporta in un attimo la squadra di Cardelli sul 72-70; un errore può essere decisivo negli ultimi 20/30″: Verni che subisce il fallo fa 1 su 2 dalla lunetta e sul + 3 i riminesi non si lasciano sfuggire l’ambito foglio rosa.

BASKET – UNDER 19 “ELITE” e UNDER 17 “ELITE”

under 19 "elite"

under 17 "elite"

UNDER 19 “ELITE” – ASD BASKET CASTIGLIONE  MURRI . ASD POL. STELLA 84-69

Parziali: 26-12, 17-21, 21-22, 20-14

Tabellini

ASD BASKET MURRI: Coach Ricci; Poraboschi 2, Flori 16, Malaguti 9, Ventura 2, Grazi 2, Kurat, Gandolfi 22, Pedroni 4, Cevoli 8, Flamini 4, Garagnani 4

ASD POL. STELLA: Coach Ferro; Cupioli 3, Garbelotto 11, Tartaglia 4, Sacchetti 11, Genghini 2, Ridolfi 4, Bonini 7, Seghaier 3, Antonioli 2, Russu 22

Commento:

Finisce con un onorevole sconfitta il ciclo terribile della Ferro band. La Stella colpita da influenze, squalifiche e vacanze allegre che si riperquotono sul grado di preparazione, perde contro il Castiglione Murri, seconda forza del campionato. Pazienza. La Stella parte male subendo un 14 a 33 ma ha la forza di recuperare portandosi sul 32-36. Poi, per qualche errore banale, termina il primo tempo sul 43-33. I bolognesi, aggressivi, tornano sul più 15 ma Russu (solito leone) e Sacchetti, con la buona collaborazione della panchina, ricuciono e si portano sul meno 7. Nel quarto periodo purtroppo i falli impediscono la rimonta ed il risultato finale non esprime la verità anche per qualche fischiata di troppo. Ora gli stellini hanno nelle proprie mani la possibilità di entrare nei play off o di rimanerne esclusi. A tre partite dalla fine della stagione regolare vincendo le due trasferte a Bologna e la partitissima spareggio con Reggio Emilia fra la mura amiche, ci sarebbe la qualificazione. Ferro ed i ragazzi ci credono anche perchè i play-off sono sempre stati centrati.


UNDER 17 “ELITE” -  ASD POL. STELLA – ASD BASKET CASTIGLIONE MURRI 52-42

Parziali: 8-12, 8-8, 16-13, 20-9

Tabellini

ASD POL. STELLA: Coach Ferro; Fornaciari 14, Milano 2, Verni 13, Casadei 13, Emiliani, Caverzan 2, Berni 2, Bianchi 6, Conti, Pomes, Distante

ASD BASKET CASTIGLIONE MURRI: Coach Fili; Di Noto 2, Rinaldi 4, Farina, Nanetti 11, Garagnani 2, Della Noce 2, Berselli 2, Riguzzi 12, Multineddu, Gomgi 2, Calzolari 2, Schiassi 3

Commento:

La Stella continua il suo splendido cammino al comando in coabitazione con l’Andrea Costa di Imola con la quale si incontrerà domenica prossima a Imola. Ma che sofferenza contro il Murri che impegna gli stellini fino all’ultimo respiro applicando una difesa molto aggressiva ed un gioco controllato che limita la velocità riminese! Ferro s’adira per la pochezza offensiva ed i ripetuti errori dei suoi ragazzi non soliti a punteggi bassi (8-12 e 16-20 all’intervallo). Il terzo quarto veleggia nel totale equilibrio (16-13). La partita è tutta da giocare (32-33) ma é nell’ultimo periodo che la Stella cerca l’affondo e ci riesce grazie alla qualità e la freddezza di Casadei (3 bombe consecutive) Verni e Bianchi che nel finale fanno la differenza. Si chiude con un basso punteggio per i riminesi.

BASKET – UNDER 19 “ELITE”

ASD POL. STELLA – ASD PROGRESSO HAPPY BASKET  68- 55

PARZIALI: 15-18, 19-11, 14-16, 20-10

Tabellini:

ASD POL STELLA: Coach Ferro; Cupioli 11, Garbelotto, Tartaglia, Bonito 3, Sacchetti 9, Genghini 7, Ridolfi 0, Seghaier 12, Antonioli, Russu 26

ASD PROGRESSO HAPPY BASKET: Coach Rossi- Soverini, Pazzaglia 14, Ajdini, Tugnoli 7, Tolomelli 12, Sitta, Frascari, Pecorella, Boraggini 4, Borsari 4, Monteventi 12, Franci

Il Progresso Happy Basket è squadra veloce, ben preparata, e ben diretta dal coach Rossi. Con Pazzaglia, Tolomelli , Monteventi, assecondati da tutta la panchina, ha affrontato con determinazione la più quotata squadra del coach Ferro, che solo nell’ultimo quarto ha potuto imporre la sua supremazia, con 4 bombe e il buon apporto della panchina. Giganteggia tra gli stellini Russu, ottimi Ridolfi, Seghaier e Genghini, discreta la regia del play Sacchetti, reattivi ma imprecisi Tartaglia, Bonito e Garbelotto. Bene Antonioli nei pochi minuti a disposizione. Con la prossima partita di Mercoledì 30/01 in trasferta contro Castiglione Murri (Bo), 2^ in classifica, la Stella si gioca buona parte del suo probabile accesso ai play off. Anche se le alchimie del coach Ferro e la determinazione dei ragazzi non hanno limite.