Prenotazione Campo Calcio

Chiamare GIOVANNI cell. 333.4707900 CLICCA QUI

Squadre e risultati

Dove siamo

Utenti collegati

Visite del sito

  • 261016Totale Visite:
  • 213Visite di oggi:
  • 67Visite di ieri:
  • 1507Visite settimana:
  • 227Media al giorno:
  • 07/05/2009A partire dal:

Previsioni Meteo

Rimini
20/01/2020, 22:42
Parzialmente Nuvoloso
Parzialmente Nuvoloso
8°C
Temperatura percepita: 5°C
Pressione: 104 mb
Umidità: 65%
Vento: 3 m/s NNE
Alba: 7:38
Tramonto: 17:03
Previsione 20/01/2020
Giorno
Rovesci
Rovesci
9°C
Previsione 21/01/2020
Giorno
Parzialmente Soleggiato
Parzialmente Soleggiato
7°C
Previsione 22/01/2020
Giorno
Prevalentemente Soleggiato
Prevalentemente Soleggiato
9°C
 

Commenti recenti

Archivi

Minibasket: festa di Natale 2019, un successo!

Festa di Natale 2019

Hero, Picio e Bedo con i bambini

Si è svolta mercoledì 18 dicembre la festa di Natale del settore minibasket della Polisportiva Stella, che ha visto partecipare oltre 50 bambini ai giochi e agli eventi organizzati dai loro istruttori.

I giovani atleti si sono misurati in gare di tiro, tecnica e abilità per concludere il pomeriggio con partite di 3c3 sprint.

Al termine delle gare, la mascotte di RBR, Hero, è intervenuto insieme ai giocatori Nicola Bianchi e Francesco Bedetti per donare a tutti i partecipanti un piccolo presente natalizio.

Poi, grazie al prezioso contributo delle famiglie, tutti a fare una sostanziosa merenda!

La Polisportiva Stella, i dirigenti e lo staff tecnico ringraziano i bambini e le loro famiglie per la numerosa partecipazione e augurano a tutti loro i più sinceri e calorosi auguri di Buon Natale e feliice Anno Nuovo.

La Dirigenza

Basket, serie D: Primo Miglio Stella Rimini – Basket Club Russi 64-78

Naccari#7

Capitan Naccari

Primo Miglio Stella Rimini – B.C. Russi 64-78 (14-26, 31-41; 50-58)

Rimini: Insero 3, Coralli ne, Bartoli, Verni 11, Naccari 13, Pulvirenti 2, Pinto 2, Quartulli 10, Del Turco 20, Distante 3. All. Casoli, Polverelli.

Russi: Morini 11, Piani 28, Vistoli 6, Goi 4, Porcellini 12, Cirillo, Pambianco 11, Barba, Rosti 6, Pirini, Argnani. All. Tesei, Canali.

Primo quarto decisivo, la Stella concede 3 rimbalzi in attacco che fruttano 8 punti agli avversari che conquistano il vantaggio che manterranno fino alla fine. Pambianco mette 9 punti, Piani 12 (28 per lui alla fine con ottime percentuali dal campo e dalla lunetta). Nei quarti successivi la Stella si riavvicina arrivando fino a 5 punti di svantaggio, ma l’esperienza di Porcellini non permette il riaggancio.

Gli arbitri riescono a mantenere un match sicuramente “spigoloso” entro limiti accettabili.

La Stella paga la scarsa vena dei tiratori dalla distanza (1 su 13) con il solo Naccari che mette una bomba in confronto alle 5 degli avversari, il capitano importante anche nella difesa su Porcellini.

Del Turco torna ai 20 punti con 10 rimbalzi e 9 falli subiti, buona prestazione di Verni e Quartulli.

Alla ripresa dopo le vacanze si chiude il girone di andata con la trasferta a Bologna contro Stefy Basket.

Ufficio Stampa

AUGURI

Il Presidente e i Consiglieri della POLISPORTIVA STELLA S.G. augurano a tutti gli atleti/e e ai loro famigliari, oltre che agli allenatori e ai collaboratori


BUON NATALE e FELICE ANNO 2020



Minibasket: Festa di Natale 2019

Pallacanestro Pianoro – Primo Miglio Stella 69-71 (21-15,41-32,60-49)

Pianoro – Primo Miglio Stella 69-71 (21-15,41-32,60-49)

Pianoro: Tosiani 7, Bonazzi 3, Nicoletti 6, Grandi 4, Nobis 14, Ricci 7, Pierini 8, Minghetti 10, Vaccari 4, Nanni 6. All. Fasone, Caldarella, Coccolini.

Primo Miglio Stella: Insero 7, Coralli, Verni 10, Naccari 14, Pulvirenti 9, Pinto 11, Quartulli 12, Del Turco 8, Distante. All. Casoli, Polverelli.

Dopo 3 sconfitte la Stella torna alla vittoria strappandola a Pianoro negli ultimi minuti di una partita giocata sempre ad inseguire.

I riminesi si presentano in 9 causa infortunii e influenze.

Nei primi tre quarti la Stella si mantiene sempre in scia degli avversari che aumentano il vantaggio fino a raggiungere la doppia cifra.

I giocatori di coach Casoli iniziano a commettere il solito errore di tentare di vincere la partita individualmente dimenticando inoltre l’intensità difensiva.

Pianoro distribuisce i punti tra molti giocatori che mantengono la Stella a distanza.

All’inizio dell’ultimo periodo Casoli trova il quintetto giusto per il momento mettendo in campo Insero, Pulvirenti, Pinto, Naccari e Quartulli, nonostante Verni abbia ridotto la distanza con alcune penetrazioni in velocità.

Il parziale dell’ultimo periodo è 22 a 9 per gli ospiti con 9 punti di Naccari, 5 di Quartulli (11 rimbalzi e 3 assist in totale) e bomba di Insero.

A poco più di un minuto dalla fine il punteggio vede ancora Pianoro avanti di 2, canestro in penetrazione di Naccari con fallo subito che porta la Stella a più 1, i padroni di casa hanno finito i time out, attacco di Pianoro senza successo, fallo su Quartulli a 1 secondo dalla fine, segna il primo e sbaglia volutamente il secondo ed è finita.

Buone percentuali ai liberi per la Stella (75%), solita pecca dei rimbalzi offensivi concessi, 10 che hanno fruttato solo 4 punti agli avversari.

Buona prova di squadra con punti distribuiti fra 7 atleti, la notizia è Del Turco che non raggiunge la doppia cifra fermandosi a 8 punti dopo quasi un campionato e mezzo

U20: avanti con fiducia!

U20
Pontevecchio BO – Primo Miglio Stella RN 63-57 (13-13 33-25 47-46)

Pontevecchio:
Dinuto 15, Canini, Venturi 19, Piccinini 5, Scalorbi 6, Peluzzi 6, Mazzacurati 13
All. Bonfiglioli

Stella:
Bartoli 15, Betti, Frisoni 2, Heba 4, Bozovic 10, Veroni 7, Coralli 21, Santibacci, Grandi,
All. Casoli

Condizionati dalle assenze il gruppo u20 gioca una eccellente partita in casa della formazione di Pontevecchio.
Parte forte la squadra di casa con Mazzacurati e Venturi a colpire dalla distanza. La reazione con Bozovic, Heba e Santibacci non si fa attendere e il primo quarto si chiude in parità.
Nel secondo quarto sono Coralli( 21 punti per lui alla fine) e Bartoli a prendere in mano l’attacco degli ospiti ma la difesa commette troppi errori lasciando seconde opportunità ai padroni di casa.
La ripresa si gioca punto a punto, ma l’allungo propiziato da Venturi e Dinuto è dei padroni di casa a inizio quarto periodo. Sono Coralli e Veroni in attacco e la zona 2-3 in difesa a propiziare la rimonta fino al meno 3 con la tripla di Bartoli a 40″ dal termine, ma la bomba di Dinuto chiude il match definitivamente a favore dei padroni di casa.
Prossimo appuntamento Lunedì 16 contro la capolista CastelSanPietro BO

Primo Miglio Stella – Basket Massa 1947 87-56 (24-13 47-28 73-49)

STELLA:
Bartoli 18, Betti, Frisoni, Petrucci 2, Lonfernini 18, Rossi 3, Heba 3, Bozovich 14, Veroni 4, Coralli 14, Santibacci 1, Grandi 10 All Casoli vice Guerra, Pulvirenti

MASSA:
Bondi 3, Mazzini, Amoni 24, Arrigoni 11, Omicini, Gualtieri 6, Belloni 8, All Naldi

Arriva la seconda meritata vittoria per il gruppo u20 dopo una ottima partita molto solida a livello difensivo contro una temibile Massa che con il tiro da tre punti cerca di impostare una partita giocata sul perimetro.
Sono Bartoli e Coralli a scavare il solco già nel primo quarto. Unico a reagire degli ospiti è Amoni con 10 punti nel primi periodo. Se vede un Bozovich in gran forma dominante in area pitturata e efficace dalla media.
Nella ripresa la difesa press dei ragazzi di Casoli non permette agli ospiti di riavvicinarsi e sono Petrucci e Lonfernini a colpire in contropiede e da 3 punti.
L’intensità difensiva non cala mai con le rotazioni lo dimostrano la vittoria in tutti i parziali. Heba trova la tripla e Santibacci è determinante a rimbalzo. Arrigoni e Belloni in percussione trovano cose positive nell’area giallo blu ma sono Rossi e Veroni nel quarto periodo a respingere l’ultimo assalto di Massa con due canestri e due falli subiti che riportano il divario ai 21 punti finali.
Tre turni importantissimi aspettano il gruppo nei prossimi 10 giorni, a Forlì, a Pontevecchio e in casa con la capolista Castelsanpietro, per cui tutti carichi dopo una splendida vittoria e sotto con gli allenamenti!

A CARLO OPPI LA CROCE AL MERITO SPORTIVO CONI

Si è svolta ieri nella cornice del Palazzo dei Congressi di Rimini (Sala Arengo) la Cerimonia di consegna dei Premi “LO SPORTIVO DELL’ANNO 2019” e in questo contesto è stata consegnata a CARLO OPPI la

Stella di Bronzo al Merito Sportivo

Carlo Oppi da vari anni si dedica con passione in vari incarichi di dirigente sportivo.

Già da quando era in attività lavorativa e dirigeva filiali di banca dedicava il suo tempo libero allo sport soprattutto il basket in cui seguiva i passi del figlio Stefano,  giocatore di basket e poi allenatore (ora allenatore in una società di Roma) e si è sempre più appassionato al mondo dello sport.

Da molti anni è dirigente della nostra POLISPORTIVA STELLA S.G. (già al fianco del mitico Franco Colombari), e da qualche anno ne è il PRESIDENTE.

Ha svolto l’incarico di Delegato Provinciale del Comitato di Rimini della Federazione Pallacanestro e tuttora è Consigliere Regionale della FIP.

Il mondo della Stella ne va fiero e invia a Carlo i migliori complimenti e l’augurio di proseguire su questa strada e giungere ad altri meritati riconoscimenti.

Basket, serie D: Primo Miglio Stella Rimini – Castiglione Murri Bologna 71-79

Inizio del secondo tempo

Primo Miglio Stella – Castiglione Murri 71-79 (27-20, 39-41; 61-67)

Rimini: Insero 1, Grandi ne, Coralli 1, Bartoli, Verni 15, Naccari 8, Pulvirenti 8, Pinto 12, Del Turco 24, Distante 2. All. Casoli, Polverelli.

Bologna: Melino 4, Buriani 22, Costantini 4, Gandolfi 15, Varotto 17, Mantovani 5, Bersani, Casarini, Bartolini, Minerva 2, Parchi 10. All. Gessi, Remartini, Stefanelli.

La Stella incassa una sconfitta casalinga contro una squadra quadrata e aggressiva che impiega 10 minuti a prendere le misure all’avversario e con un parziale di 21 a 12 nel secondo quarto prende la testa della partita senza più guardarsi indietro.

I padroni di casa partono bene con Pulvirenti che segna da 3 e sforna assist per Del Turco; Verni, oltre a far girare la squadra si mette in proprio con 15 punti, quasi tutti con profonde penetrazioni che fruttano anche 6 falli subiti; il punteggio al termine dei primi 10′ la dice lunga sulla qualità degli attacchi ma anche sulla pochezza della difesa…

Proprio la leggerezza difensiva dei riminesi consente agli ospiti nel secondo quarto di girare l’inerzia della gara e prendere il comando dell’incontro, colpendo il cuore dell’area con ripetute penetrazioni spesso vincenti.

Il vantaggio degli ospiti rimane sempre contenuto e, nell’ultimo quarto, la Stella resta aggrappata a un paio di possessi di distanza, senza tuttavia mai riuscire a raggiungere gli avversari che portano a casa una vittoria che li mantiene nella parte alta della classifica.

Alla Stella mancano intensità e concentrazione in difesa oltre che Bollini e Vioglio infortunati e Quartulli assente per motivi di lavoro.

Buono il contributo di Naccari e Pinto; Del Turco sforna la solita buona prestazione (tripla doppia con 24 punti, 11 rimbalzi e 12 falli subiti) anche se non brilla in difesa al pari dei compagni…

Prossimo incontro sabato 14 dicembre a Pianoro (BO), penultima gara dell’anno.

Ufficio Stampa

Basket, Under 20: il punto della situazione

La Stella U20 durante il riscaldamento

27/11/2019 – 5a giornata d’andata
AICS Forli’ – Primo Miglio Stella Rimini 61-59 (16-16, 33-34; 49-47)
Forlì: Bertoni 13, Sali 10, Carurucan 2, Tassinari 18, Ghetti 4, Pretolani 2, Popa 3, Lotti 6, Marconi 3, Gianferrari, Cortesi, Garoia. All. Bressanello, Avella
Rimini: Lonfernini 19, Rossi 7, Bozovic 2, Coralli 8, Veroni 12, Grandi 3, Frisoni 7, Bartoli 1, Santibacci, Heba, Petrucci. All. Padovani, Guerra

Cominciamo dalla fine…
A 1’ dal termine dell’incontro, sul punteggio di 59 pari, l’attacco della Stella si procura un fallo per andare in lunetta con 2 tiri liberi ma l’arbitro a metà campo fischia una (inopportuna) infrazione di 24” che annulla, prevaricandola, la fischiata della collega sotto canestro, quindi palla persa e possesso Forli’.
I padroni di casa non trovano la via del canestro e a 45” dalla fine i riminesi chiamano time-out per organizzare il possesso probabilmente decisivo per le sorti dell’incontro; purtroppo il successivo attacco non da’ frutti e Forlì ha un’ultima occasione per vincere la partita con 25” sul cronometro.
La difesa riminese chiude bene costringendo l’attacco forlivese a un difficile tiro da fuori che infatti non va bersaglio; purtroppo sul rimbalzo è più reattivo l’attaccante che riesce a tirare una seconda volta riuscendo a segnare il +2 decisivo a 1” dalla fine.
La Stella non ha più time-out per organizzare un ultimo disperato tentativo e sulla rimessa muore con il pallone in mano.
Risultato finale (61-59) un po’ beffardo per come è maturato ma in realtà frutto della scelleratezza dei riminesi che per tutto l’incontro alternano buone cose a ingenuità e leggerezze (sia offensive che difensive) mancando di fatto di quel minimo di continuità di gioco che probabilmente le avrebbe permesso di portare a casa il secondo referto rosa.
L’intero incontro si è sviluppato sul filo dell’equilibrio, con margini ridotti (2-3 punti di vantaggio da entrambe le parti) e molti cambi di leadership; la Stella è vissuta di individualità (e individualismi) non riuscendo a coinvolgere e sfruttare al meglio i propri lunghi che avevano un vantaggio di altezza e stazza nei confronti degli avversari; Forlì ha dimostrato un gioco più corale e più pazienza in attacco, nonche’ maggiore abnegazione e organizzazione difensiva (raddoppi, zone-press, alternanza di uomo e zona).
Lo staff tecnico dovrà lavorare parecchio sul miglioramento del gioco interno e sull’attacco alla zona, i punti dolenti di questa trasferta infruttuosa.

20/11/2019 – 4a giornata d’andata
Primo Miglio Stella Rimini – New Flying Balls Ozzano ‘A’ 50-76 (14-12, 30-34; 36-55)
Rimini: Bartoli 12, Betti, Frisoni 2, Bastoni, Petrucci, Rossi 9, Heba 4, Bozovic 4, Coralli 9, Grandi 10. All. Casoli, Pulvirenti, Guerra
Ozzano: Bisi 18, Becchia, Scarpinelli 3, Bonetti 2, Grudini 2, Zoppoli 9, Zanagni 6, Pagani 8, Montanari 16, Cuppioli 2, Valiga, Vagheri 2 All. Degli Esposti vica All. Vignali

Prima partita casalinga del gruppo U20 di coach Casoli dopo le prime tre giocate in trasferta.
Le numerose assenze dei padroni di casa condizionano l’incontro. Gli ospiti, per contro, sono una squadra forte e completa.
Nei primi due quarti regna l’equilibrio, prima Coralli poi Grandi e Bartoli insieme alla difesa chiudono un primo tempo di sostanziale equilibrio sul -4 (30-34).
Alla ripresa del gioco, la difesa ospite si affida alla zone-press e alla fisicità, mettendo a nudo i limiti dei riminesi condizionati dalle ridotte rotazioni, così Ozzano prende il largo.
Ultimi ad arrendersi Rossi ed Heba, che guidano la reazione d’orgoglio nel quarto periodo contenendo il divario finale.
Eccellente prestazione di tutti contro una squadra seria candidata al titolo di campione regionale, che dev’essere di stimolo a tutti i giovani giocatori della Stella e infondere fiducia per il resto del campionato.

Ufficio Stampa

La Stella al Villa Romiti di Forlì

Basket, serie D: Primo Miglio Stella Rimini – Pallacanestro Budrio 68-51

La formazione della Stella

Primo Miglio Stella Rimini – Pallacanestro Budrio 68-51 (11-11, 30-26; 50-35)

Rimini: Insero 5, Coralli 2, Bartoli, Verni 5, Naccari 17, Pulvirenti 7, Bindi ne, Quartulli 8, Del Turco 22, Distante 4. All. Casoli, Polverelli.

Budrio: Fornasari 4, Magnolfi 10, Tugnoli 6, Vacchi, Zitelli 4, Pirazzoli 6, Billi 2, Benetti, Tinti, Zambon 19, Campagna, Giordani. All.Simoncioni, Ramini.

La Stella torna alla vittoria contro Budrio, raggiungendola in classifica.

La squadra di casa gioca praticamente in sette; al quintetto iniziale (Verni, Pulvirenti, Naccari, Distante e Del Turco) si aggiungono Quartulli e Insero, scampoli finali per Coralli e Bartoli.

La Stella interpreta l’incontro fin dall’inizio con la giusta intensità cercando il gioco in transizione: quattro contropiede finalizzati, talvolta un po’ sopra le righe.

Primo tempo in sostanziale equilibrio, break nel terzo quarto (20-9) che porta ad un vantaggio che si mantiene attorno ai 20 punti, confermati nel finale.

Il rientrante capitan Naccari porta intensità, per lui 17 punti e 8 rimbalzi; Del Turco in versione assistman, 8 per lui, oltre alla solita dote di punti messi a segno anche se febbricitante.

Percentuali di tiro sempre deficitarie a parte il 40% da oltre l’arco dei 3 punti; maggiore intensità difensiva ed attenzione contro il pressing proposto dagli avversari fra i quali si distingue Zambon.

Venerdì prossimo per la Stella derby in casa di Villa Verucchio per cercare di risalire la classifica.

Ufficio Stampa